Serie A

Coppa Italia, passano Torino, Cagliari e Spezia. Il Benevento è fuori

Coppa Italia: Giampaolo elimina il Lecce ai tempi supplementari. I sardi vincono di misura sulla Cremonese. Passa anche la Fiorentina.

Questi i risultati del terzo turno di Coppa Italia di serie A.

Torino-Lecce 3-1 (dts)

I 90 minuti regolamentari si chiudono in parità (1-1). Passa per prima in vantaggio il Lecce al 22′ del primo tempo con Stepinski. Pareggia Lyanko al 39′. Si va ai supplementari e il Torino si porta avanti al 4′ del secondo tempo con un rigore di Verdi. Lo stesso Verdi segna la sua doppietta 4 minuti più tardi. Il Torino passa ai sedicesimi, il Lecce è eliminato.

Cagliari-Cremonese 1-0

Ai sardi basta un gol di Faragò al 24′ della ripresa per avere ragione della Cremonese. Cagliari ai sedicesimi.

Cittadella-Spezia 0-2

Lo Spezia viola il Tombolato e passa ai sedicesimi di finale. Dopo che il primo tempo si è chiuso a reti bianche, il punteggio si sblocca in avvio di ripresa grazie ad un gol di Verde. Il raddoppio dei liguri avviene grazie ad un autogol di Benedetti.

Cosenza-Monopoli 2-1

Il Cosenza batte il Monopoli e accede ai sedicesimi di finale. Il primo tempo si chiude 1-0 grazie alla rete al 15′ di Petrucci. Nella ripresa al 24′ arriva il pari dei pugliesi con un autogol di Idda, ma Kone al 39′ riporta avanti i rossoblù.

Benevento-Empoli 2-4

L’Empoli squadra di serie B ha la meglio sul Benevento, formazione della massima serie. Il primo tempo si chiude a reti inviolate. Nella ripresa al 2′ Olivieri porta in vantaggio i toscani. Maggio al 12′ la riporta in perfetto equilibrio, ma Mancuso firma una strepitosa tripletta tra il 15′, il 21 e il 40′ del secondo tempo. Al 46′ Moncini mette a segno il gol della bandiera. Finisce 4-2 per l’Empoli che accede ai sedicesimi di finale.

Brescia-Perugia 3-0

Il Brescia supera nettamente il Perugia e va avanti nella competizione. Sblocca il punteggio Bisoli al 10′ del primo tempo. Raddoppia al 26′ Aye su calcio di rigore. La chiude Mangraviti al 26′ della ripresa.

Crotone-Spal 4-5 (dcr.)

I tempi regolamentari si chiudono a reti bianche. Nei tempi supplementari la sblocca per il Crotone Cigarini su calcio di rigore, pareggia poco dopo Seck. Ai rigori ha la meglio la Spal che si qualifica ai sedicesimi di finale.

Genoa-Catanzaro 2-1

Il Genoa batte il Catanzaro e si qualifica ai sedicesimi. Per i grifoni firma una doppietta il neo acquisto Scamacca, a segno al 7′ del primo tempo e al 15′ della ripresa. Nel finale la riapre inutilmente per i giallorossi Fazio.

Verona-Venezia 6-4 (dcr.)

Il Verona si aggiudica ai calci di rigore il derby veneto con il Venezia. Gialloblù avanti di due gol grazie ai Ilic al 41′ del primo tempo e Salcedo al 14′ della ripresa. Nel finale gli arancioneroverdi la riagguantano grazie alle reti di Johnsen al 38′ e Capello al 42′. Nei tempi supplementari lagunari addirittura in vantaggio con Modolo, ma Vieira la riequilibra per gli scaligeri. Ai rigori il Venezia sbaglia 3 rigori su 4 ed è eliminato.

Fiorentina-Padova 2-1

La Fiorentina elimina il Padova, formazione di serie C. I viola vanno sul 2-0 già nel primo tempo grazie ai gol di Venuti all’11’ e Callejon al 32′. In avvio di ripresa la riapre per i veneti Santini.

Parma-Pescara 3-1

Il Parma elimina nettamente il Pescara e vola ai sedicesimi di finale. Karamoh nel primo tempo mette a segno una doppietta. Nella ripresa arrotonda il risultato Adorante e in pieno recupero Nzita firma il gol della bandiera per gli abruzzesi.

Udinese-Vicenza 3-1

L’Udinese batte 3-1 il Vicenza nel derby del triveneto. Friulani in vantaggio al 21′ del primo tempo con Forestieri. Nella ripresa arrotondano il punteggio Deulofeu al 15′ e Pussetto al 19′. Accorcia le distanze per i veneti Gori al 43′.

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina