domenica,Agosto 7 2022

In Italia 29.907 casi Covid-19 con più 183mila tamponi. Sale rapporto contagi-test effettuati: oggi è del 16,3%

Scendono i casi giornalieri da Covid-19 in Italia, ma aumenta il rapporto tra contagi e tamponi effettuati. Si registrano quasi mille ricoveri

In Italia 29.907 casi Covid-19 con più 183mila tamponi. Sale rapporto contagi-test effettuati: oggi è del 16,3%

Nonostante ci sia stato un calo dei contagi, in virtù di un minor numero di tamponi effettuati nelle ultime 24 ore, peggiora la situazione epidemiologica in Italia, se si considera che il rapporto contagi-tamponi è salito al 16,3%, mentre ieri era al 14,46%. Ciò significa che se oggi avessimo avuto gli stessi test rino-faringeo di ieri, il ministero della Salute avrebbe registrato un ulteriore aumento dei nuovi casi, più di quelli accertati nelle ultime 48 ore. Quelli odierni sono 29.907 con 183.457 tamponi. Dati che, come scriviamo ormai da giorni, preoccupano sia il Governo e sia il comitato tecnico-scientifico, sempre più orientato a nuove misure restrittive per tentare di frenare l’ascesa dei contagi giornalieri. (LEGGI QUI)

RAPPORTO CONTAGI/TAMPONI IN ITALIA: OGGI E’ DEL 16,3%

Oggi, inoltre, si registrano 208 decessi in più rispetto a ieri. Numero inferiore ai 297 di sabato 31 ottobre 2020, ma ugualmente allarmante. I nuovi guariti invece sono 2.954. Sul fronte ospedaliero, tuttavia, segnaliamo 936 ricoveri in più rispetto a ieri, mentre i pazienti trasferiti in Terapia Intensiva sono 96 in più rispetto a ieri. Infine, in isolamento domiciliare ci sono 27.711 persone in più rispetto a ieri, mentre gli attualmente positivi in Italia sono 26.743 in più rispetto a ieri.

In Italia 29.907 casi Covid-19 con quasi 183mila tamponi. Sale rapporto contagi-test effettuati: oggi è del 16,3%

Incremento giornaliero dei contagi da Covid-19 nelle regioni italiane

  • LOMBARDIA +8.607
  • PIEMONTE +2.024
  • EMILIA ROMAGNA +1.758
  • VENETO +2.300
  • LAZIO +2.351
  • TOSCANA +2.379
  • CAMPANIA +3.860
  • LIGURIA +736
  • PUGLIA +680
  • MARCHE +683
  • SICILIA +1.095
  • P. A. TRENTO +210
  • FRIULI VENEZIA GIULIA +403
  • ABRUZZO +489
  • SARDEGNA +399
  • P. A. BOLZANO +534
  • UMBRIA +768
  • CALABRIA +245 (LEGGI QUI)
  • VALLE D’AOSTA +135
  • BASILICATA +150
  • MOLISE +101

Articoli correlati