Approfondimenti

Ipotesi lockdown generale in Italia. L’ISS: «Epidemia in peggioramento». I dati sulla Calabria

Avanza l'ipotesi del lockdown generale in Italia. Decisivi i prossimi cinque giorni. Rapido peggioramento dei dati in Calabria: nuovo report.

Il nuovo aggiornamento dell’Istituto Superiore di Sanità presenta una situazione epidemiologica da Covid-19 in netto peggioramento in tutte le regioni italiane. Nelle ultime ore, infatti, il Governo sta pensando di applicare un lockdown totale per bloccare l’ulteriore aumento dei contagi da coronavirus. Si deciderà verosimilmente il 15 novembre con i dati relativi alla settimana che andrà dal 2 novembre al 9 novembre. Decisivi, dunque, i prossimi cinque giorni per conoscere le determinazioni del Governo Conte.

Cosa dice l’ISS nel nuovo report epidemiologico

«Il report della Cabina di regia numero 25 relativo al periodo 26 ottobre – 1 novembre conferma che l’epidemia in Italia è in rapido peggioramento. Nella maggior parte del territorio nazionale è compatibile con uno scenario di tipo 3 ma sono in aumento il numero di Regioni/PA in cui la velocità di trasmissione è già compatibile con uno scenario 4» si legge sul sito del Ministero della Salute.

«Si conferma pertanto una situazione complessivamente e diffusamente molto grave sull’intero territorio nazionale con criticità ormai evidenti in numerose Regioni/PA italiane. La situazione descritta in questa relazione evidenzia forti criticità dei servizi territoriali e il raggiungimento attuale o imminente delle soglie critiche di occupazione dei servizi ospedalieri in tutte le Regioni/PA» prosegue la nota dell’Istituto Superiore di Sanità.

«Tutte le Regioni/PA sono classificate a rischio alto di una epidemia non controllata e non gestibile sul territorio o a rischio moderato con alta probabilità di progredire a rischio alto nelle prossime settimane. È essenziale rafforzare le misure di mitigazione in tutte le Regioni/PA come indicato nel documento “Prevenzione e risposta a Covid-19: evoluzione della strategia e pianificazione nella fase di transizione per il periodo autunno-invernale” trasmesso con Circolare del Ministero della Salute del 12/10/2020 Prot. 32732».

L’indice Rt in Calabria

L’indice di contagiosità in Calabria rimane pressoché identico al precedente report. Oggi si attesta a 1,6 con le stesse criticità segnalate dall’Istituto Superiore di Sanità nel precedente focus epidemiologico. Peggiora leggermente la capacità di tracciare i contagi. I focolai attualmente attivi in Calabria, secondo i dati pubblicati dall’ISS (dal 26 ottobre all’1 novembre) sono 75, mentre nel precedente monitoraggio erano 36. Le criticità segnalate in precedenza vengono riproposte nel repart divulgato ieri sera.

Le tabelle dell’ISS sui dati in Calabria

Curva epidemica in Calabria (26 ottobre-1 novembre)
Mappa dei casi in Calabria (26 ottobre-1 novembre)
Mappa delle province (26 ottobre-1 novembre)
Mappa delle province (7 novembre 2020)

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina