lunedì,Giugno 24 2024

CONFAPI Giovani: «Urge un fondo regionale per salvare le imprese»

CONFAPI Giovani Calabria chiede misure celeri «al fine di salvare le giovani imprese e startup dalla crisi economica da COVID-19».

CONFAPI Giovani: «Urge un fondo regionale per salvare le imprese»

«L’emergenza sanitaria è, oramai, divenuta emergenza economica e migliaia di imprese sono sulla soglia del fallimento. Tra i più colpiti segnaliamo i giovani imprenditori calabresi. Ed ecco perché i giovani di CONFAPI CALABRIA hanno formalmente invitato l’Ente regionale a creare un tavolo tecnico rivolto al salvataggio dei giovani imprenditori calabresi tenuto conto, naturalmente, delle difficoltà amministrative dovute allo scioglimento del Consiglio» afferma Luigi Falco, presidente dei giovani di Confapi Calabria.

«Mi auguro che la nostra richiesta non rimanga “lettera morta” e che la Regione si attivi, come ha già fatto nel recente passato, in maniera celere al fine di salvare le giovani imprese e startup dalla crisi economica da COVID-19» aggiunge Falco. Invece, il vice presidente Giorgia Letizia Sabato dichiara che «il nostro territorio troppe volte viene messo a dura prova e noi giovani, con il supporto dell’Ente regionale, abbiamo il compito di risollevare le sorti della Calabria. Noi rappresentanti, con costante impegno e dedizione sul territorio, faremo il possibile al fine di realizzare gli obiettivi prefissati».

A supporto dei giovani di CONFAPI intervengono il vice presidente Nazionale di CONFAPI, Francesco Napoli e il segretario generale CONFAPI CALABRIA Rossana Battaglia che così commentano «lodevole l’iniziativa dei giovani imprenditori che intendono perseguire l’obiettivo di salvare le imprese dei giovani calabresi colpite da una crisi che non lascerà loro scampo qualora le istituzioni non si attivino al più presto».

Articoli correlati