martedì,Settembre 27 2022

Napoli strapiena prima del lockdown: bar affollati per “l’ultimo” caffè

Non ci sono i consueti fiumi di persone dei fine settimana che si avvicinano all’Immacolata e al Natale, ma Spaccanapoli, Piazza del Gesù e Piazza San Domenico Maggiore fino a San Gregorio Armeno, la “via dei pastori”, si presentano oggi gremite. Nel vicoli e nelle piazze del centro antico di Napoli anche i tavolini dei

Napoli strapiena prima del lockdown: bar affollati per “l’ultimo” caffè

Non ci sono i consueti fiumi di persone dei fine settimana che si avvicinano all’Immacolata e al Natale, ma Spaccanapoli, Piazza del Gesù e Piazza San Domenico Maggiore fino a San Gregorio Armeno, la “via dei pastori”, si presentano oggi gremite. Nel vicoli e nelle piazze del centro antico di Napoli anche i tavolini dei bar e degli altri locali sono occupati. Tanta gente anche nel quartiere Vomero.

In molti alle prese con acquisti e con “l’ultimo caffè” in compagnia forse anche in vista dell’imminente zona rossa che scatta domani in Campania.

Pochi i napoletani – invece – sul lungomare rispetto alla settimana scorsa e consistenti unità delle forze dell’ordine che invitano a tenere le distanze e a indossare la mascherina. Si presenta così ora la zona che negli ultimi week end era apparsa sempre gremita. Malgrado il clima dolce i napoletani, forse ormai rassegnati alle ulteriori restrizioni in arrivo, non hanno affollato Via Caracciolo e le altre strade in prossimità del lungomare. Anche il traffico veicolare appare scorrevole. 

Articoli correlati