Cronaca

Spirlì: «Tallini? Istituzioni non patiscono pene degli umani. Avanti a barra dritta»

Nino Spirlì non si scompone dopo l'arresto del Presidente del Consiglio regionale Mimmo Tallini: «Noi andiamo avanti a barra dritta. Fiducia nella giustizia»

«Leggo dalla stampa» degli arresti di Mimmo Tallini e degli altri nomi coinvolti nell’operazione. «Le accuse sono gravi, io ho piena fiducia nella magistratura, in Gratteri, per cui aspettiamo l’evolversi della situazione, sperando che si possa arrivare al più presto alla verità». Lo dice all’AdnKronos, Nino Spirlì, presidente reggente della Calabria.

Dopo il terremoto giudiziario che ha portato agli arresti del forzista Domenico Tallini, presidente del consiglio regionale, e di altre 18 persone, Spirlì non demorde. “Le istituzioni non patiscono le pene degli umani. Vanno avanti secondo le regole, noi continuiamo ad andare avanti, a barra dritta» assicura il leghista, rispondendo a una domanda sui contraccolpi possibili a livello amministrativo presso la Cittadella.

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina