Serie B

Serie B, il Lecce travolge la Reggiana. Spal: tre punti contro il Pescara

L'Empoli si fa raggiungere nel finale dal Cittadella. Finisce in parità anche la sfida tra Brescia e Venezia. Vola la Salernitana

Questi i risultati dell’ottava giornata del campionato di serie B

Frosinone-Cosenza 0-2

Arriva all’ottava giornata (come nelle ultime due edizioni della serie B) la prima vittoria in campionato per il Cosenza. I primi 45 minuti si chiudono in parità. In avvio di ripresa la gara si sblocca: Carretta raccoglie un traversone di Vera e spinge la palla in fondo al sacco. Al 25′ i rossoblù raddoppiano ancora con Carretta che in scivolata segna su assist dal fondo di Baez. I Lupi prendono ossigeno salendo a quota 8 punti in classifica, per il Frosinone invece si tratta della seconda sconfitta consecutiva, la terza stagionale.

Brescia-Venezia 2-2

Finisce con un pareggio ricco di emozioni la sfida tra il Brescia e il Venezia. I lagunari vanno sotto al 13′ del primo tempo: Bisoli segna un eurogol e porta avanti le Rondinelle. Al 33′ pareggia per gli arancioneroverdi il bomber Forte che segna di testa sugli sviluppi di un corner. Nella ripresa, al 10′, è ancora Forte a realizzare il gol del momentaneo sorpasso. In pieno recupero il Brescia riacciuffa il pari: punizione di Jagiello, girata di Torregrossa, miracolo di Lezzerini, Papetti in posizione dubbia sigla di testa.

Cittadella-Empoli 2-2

L’Empoli mantiene intatta la vetta della classifica dopo il pari esterno del Tombolato. Il Cittadella alla mezz’ora passa con una punizione di Benedetti. Nella ripresa, al 24′, Mancuso pareggia su calcio di rigore e 3 minuti più tardi Olivieri porta in vantaggio i toscani. Al 46′ i veneti riagguantano il pari con un tap-in di Gargiulo.

Lecce-Reggiana 7-1

Vittoria esagerata del Lecce che asfalta per 7-1 la Reggiana. Il primo tempo si chiude sul 3-0 per i salentini, in rete due volte con Coda e con Tachtsidis. Nella ripresa Coda firma la tripletta al 5′ di gioco, mentre Rozzio accorcia le distanze al 13′. Al 24′ va in gol Falco, mentre Mayer e Calderoni arrotondano nel finale. Gli uomini di Eugenio Corini raggiungono il secondo posto in classifica insieme alla Spal.

Pordenone-Monza 1-1

Finisce in parità (1-1) tra Pordenone e Monza. Neroverdi in vantaggio già al 1′ di gioco: Diaw penetra in area dalla destra e la mette in mezzo per Musiolik. L’attaccante polacco si gira velocemente e calcia dal limite dell’area piccola battendo il portiere brianzolo. Nella ripresa, all’11’, il Monza trova il pari: sugli sviluppi di un corner dalla sinistra di Barberis, Gytkjaer prova la rovesciata dal limite dell’area piccola trovando sul secondo palo Maric. L’attaccante croato, lasciato colpevolmente solo, appoggia di testa la palla in rete.

Spal-Pescara 2-0

La Spal batte col più classico dei risultati il Pescara e vola al secondo posto. Ferraresi in vantaggio al 28 con Salamon. In pieno recupero arriva il raddoppio estense grazie a Sebastiano Esposito, al primo gol con la maglia biancazzurra. Gli abruzzesi restano nei bassifondi della classifica.

Vicenza-Chievo rinviata

Il derby veneto è stato rinviato a data da destinarsi a causa della positività al Coronavirus di diversi tesserati vicentini.

Ascoli-Entella 1-1

Finisce in parità lo scontro salvezza tra Ascoli ed Entella. Le squadre vanno al riposo sullo zero a zero. Nella ripresa i marchigiani rimangono in 9 uomini per le espulsioni di Buchel e Corbo. Ne approfittano i liguri che si portano in vantaggio al 27′ su calcio di rigore trasformato da Mancosu. I bianconeri però non mollano e riacciuffano il pari al 39′ con Sabiri. L’Entella continua la sua imbattibilità esterna che dura dalla passata stagione. Entrambe le squadre restano appaiate in zona playout.

Reggina-Pisa 1-2

Prima vittoria in campionato per il Pisa. Al 21′ del primo tempo sono gli uomini di Toscano ad andare in gol: Situm con un diagonale porta in vantaggio la Reggina. Gli amaranto nella ripresa rimangono in inferiorità numerica per l’espulsione di Crisetig e nel finale i toscani ribaltono il punteggio andando in gol prima con Masucci al 41′ e poi con Sibilli al 46′ che segna con un tiro al volo. Per la Reggina è la terza sconfitta consecutiva.

Salernitana-Cremonese 2-1

La Salernitana batte in rimonta la Cremonese e aggancia in vetta alla classifica l’Empoli. La squadra di Castori va subito sotto grazie al gran destro di Valzania. Prima della mezz’ora arriva il pari dei granata: tiro-cross di Tutino e colpo di testa vincente di Djuric. Nella ripresa al 25′ la Salernitana passa in vantaggio: da un cross di Lopez arriva il colpo di testa vincente di Kupisz. E’ il 2-1 definitivo, i campani fanno festa, i lombardi restano ultimi in classifica.

Mostra altro

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina