Altre di CronacaGiudiziaria

Nuovi indagati nell’inchiesta che ha travolto Vincenzo Cesareo: l’elenco

Non solo Vincenzo Cesareo risulta indagato dalla procura di Paola, ma ieri sono state effettuate altre cinque perquisizioni. Ecco i nomi.

L’inchiesta della procura di Paola, sulle presunte condotte illecite commesse dal direttore sanitario dell’ospedale Spoke “Cetraro-Paola”, Vincenzo Cesareo, mira ad accertare altri fatti emersi durante la prima fase delle indagini. Come riportato oggi dal Quotidiano del Sud, ieri mattina i carabinieri del Nas hanno eseguito nuove perquisizioni a carico di Franco Tripicchio, Rosa Olivito Spadafora, Giuseppe Maio, Valerio Cesareo (figlio del medico di Cetraro) e Nicola Luceri, nipote del principale indagato.

Secondo l’accusa, il figlio e il nipote di Cesareo avrebbero partecipato a un avviso pubblico per 20 operatori tecnici, per il quale il direttore sanitario avrebbe chiesto aiuto a Giuseppe Maio per ottenere una serie di attestazioni – per i carabinieri false – che permettessero ai due indagati di presentare una domanda completa per il bando. L’inchiesta, tuttavia, non si ferma a queste ipotesi di reato. Le indagini infatti nell’arco di dieci mesi avrebbero appurato – dal punto di vista accusatorio – altre condotte oggi al vaglio degli inquirenti. Il prossimo passo, comunque, sarà il tribunale del Riesame.

Mostra altro

Antonio Alizzi

Giornalista professionista dal 13 giugno del 2012. Dal 2002 al 2006 ho lavorato con "La Provincia Cosentina", curando le pagine del calcio dilettantistico. Nel 2006 passo al quotidiano regionale "Calabria Ora", successivamente "L'Ora della Calabria", in servizio presso la redazione sportiva. Mi sono occupato del Cosenza calcio e delle notizie di calciomercato. Nel 2014, inizio l'avventura professionale con il quotidiano nazionale "Cronache del Garantista", scrivendo di cronaca giudiziaria. Ora collaboro con Cosenza Channel e due riviste nazionali.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina