Cosenza Calciocscalcio1

Tremolada e i suoi fratelli. Cosenza, l’esordio con gol a gennaio è un must

Dal ritorno tra i professioinsti è il quarto caso di un calciatore acquistato a gennaio dal Cosenza e subito in gol. Prima di Tremolada...

Il gol che bagna l’esordio. Luca Tremolada ha aperto la sua esperienza a Cosenza con la rete del pari a Monza. Una marcatura importante, che ha permesso ai suoi compagni di pareggiare la gara in Brianza dopo essere andati sotto per 2-0. Il trequartista ha cambiato volto alla partita con una prestazione sublime, sfiorando anche l’assist per il clamoroso 2-3. Pochi, nella storia recente rossoblù, sono riusciti a gonfiare la porta avversaria al debutto dopo il mercato invernale. E due di loro sono centrocampisti.

Prima di Tremolada, Sciaudone a Verona

Il più recente è proprio quel Daniele Sciaudone che ieri ha rischiato di vidimare il colpaccio in terra lombarda. Era il gennaio del 2019 e i Lupi erano in trasferta a Verona contro i padroni di casa dell’Hellas. Una partita, per certi versi, anche simile a quella vista ieri. Sotto di due gol, Braglia fa entrare il centrocampista appena arrivato dal Novara. Al nuovo numero 16 bastò una punizione tagliata di D’Orazio per anticipare tutti sul primo palo e dare il via alla rimonta, concretizzata nel recupero da Idda.

Calamai contro la Vibonese

Tornando indietro agli anni della Serie C, quando uno come Tremolada era lontano anni luce, c’è da citare un altro caso. In un derby contro la Vibonese i silani erano sotto per via del rigore realizzato da Saraniti, dopo che Beppe Statella aveva sbagliato il penalty in favore della squadra di De Angelis. A risolverla, dal nulla, il coniglio dal cilindro di Matteo Calamai. Un tiro al volo di pregevolissima fattura che s’insaccò alle spalle del portiere avversario. Anche in questo caso fu pareggio.

Chinellato e il gol con l’Arzanese

Decisamente più indietro nei ricordi è la rete dell’unico attaccante presente in questa speciale classifica. Arrivato dal Sorrento e rimasto in panchina per tutta la partita precedente, Cappellacci lo fece partire dal 1′ in occasione della sfida contro i campani, passati in vantaggio dopo pochi minuti. All’attaccante non serve molto per impattare il risultato: cross sbagliato di Giordano, Caso prolunga la traiettoria e il centravanti trova l’appuntamento col gol. La gara finirà 3-1 per l’Arzanese e quella resterà l’unica marcatura in rossoblù per Chinellato.

Mostra altro

Francesco La Luna

Francesco La Luna è nato a Cosenza nel 1993. Laureato in Lettere Classiche all'Università della Calabria nel 2016 con una tesi sul giornalismo di Vincenzo Padula, ha iniziato la propria carriera giornalistica nel 2013 con il portale online _Ottoetrenta_. Dal 2015 collabora con la redazione sportiva de _Il Quotidiano del Sud_. Dal 2016 al 2018 è stato Ufficio Stampa del Cosenza Calcio, poi ha frequentato il XIV biennio alla Scuola di Giornalismo di Perugia, durante il quale ha collaborato, da stagista, anche con _La Gazzetta dello Sport_. È vincitore della sesta edizione del premio "Tonino Carino" per la sezione giornalismo sportivo.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina