domenica,Agosto 7 2022

Covid, Fontana a governo: “Aprire ristoranti fino alle 22”. Il CTS: «Sì, ma solo nelle regioni “gialle”»

La proposta del presidente della Lombardia, Attilio Fontana: «importante che tale decisione venga presa al di là della crisi politica in atto»

Covid, Fontana a governo: “Aprire ristoranti fino alle 22”. Il CTS: «Sì, ma solo nelle regioni “gialle”»

Una missiva al governo per chiedere l’apertura dei ristoranti fino alle 22 nella Lombardia zona gialla. Questa l’iniziativa deI presidente della Regione, Attilio Fontana, e dell’assessore allo Sviluppo economico, Guido Guidesi, che hanno inviato la lettera formale al governo nella quale si chiede che i ristoranti e le attività assimilabili possano svolgere la loro attività fino alle ore 22. Per i vertici della Regione è “importante che tale decisione venga presa al di là della crisi politica in atto” e ciò in relazione “alla situazione di estrema emergenza in cui versa un’intera categoria”.

Nello specifico, alla luce dei dati dell’andamento epidemiologico, della campagna vaccinale e della la crisi del settore dei pubblici esercizi, il presidente e l’assessore chiedono formalmente “di estendere il periodo di attività fino alle ore 22”.

Infine, Fontana e Guidesi invitano il governo a “intraprendere ogni utile azione affinché sia concesso al mondo della ristorazione questa ulteriore facoltà, nel rispetto, ovviamente, delle misure di contrasto e contenimento dell’epidemia”. Cosa risponde il Cts? Dà parere favorevole alla riapertura dei ristoranti a cena, ma solo nelle regioni “gialle”.

Fonte: AdnKronos

Articoli correlati