Serie B

Cellino, Guardia di Finanza nella sede del Brescia. Tra due giornate c’è il Cosenza

La Guardia di Finanza è entrata questa mattina nella sede societaria del Brescia e nelle abitazioni private di Massimo Cellino. Il punto.

Massimo Cellino sarebbe indagato per reati fiscali. La bomba, sganciata dalla Gazzetta dello Sport, riguarda da vicino il Cosenza, dato che il Brescia è solo pochi punti avanti alla compagine rossoblù. Un terremoto che rischia di scuotere non poco il campionato cadetto. La Guardia di Finanza è entrata questa mattina nella sede societaria di via Solferino, ma il lavoro delle Fiamme Gialle parrebbe essere molto più approfondito. Stando sempre a quanto riportato dal quotidiano, infatti, gli agenti sarebbero entrati anche nelle abitazioni private dell’attuale patron biancazzurro, in particolare nella casa sul lago di Garda.

Il Brescia di Cellino tra due giornate incontra il Cosenza

Non è solo una questione di lotta salvezza, ma anche di immediatezza. Dopo la trasferta di Lecce e l’impegno casalingo contro il Chievo, Corsi e compagni sono attesi proprio dall’impegno al “Rigamonti”. Cellino, fra l’altro, aveva da poco cambiato il quarto allenatore di una stagione particolarmente complessa, assumendo Pep Clotet, capace di riportare subito la Leonessa alla vittoria. Adesso si attendono sviluppi, ma quanto avvenuto nelle scorse ore ha tutto il sapore di una vicende che non si esaurirà in poco tempo. La società lombarda non ha ancora rilasciato alcun comunicato in merito alla vicenda e, sul sito ufficiale, l’ultima notizia è quella relativa alla campagna antibullismo lanciata dalla Lega B e dall’associazione “MaBasta”.

Francesco La Luna

Francesco La Luna è nato a Cosenza nel 1993. Laureato in Lettere Classiche all'Università della Calabria nel 2016 con una tesi sul giornalismo di Vincenzo Padula, ha iniziato la propria carriera giornalistica nel 2013 con il portale online _Ottoetrenta_. Dal 2015 collabora con la redazione sportiva de _Il Quotidiano del Sud_. Dal 2016 al 2018 è stato Ufficio Stampa del Cosenza Calcio, poi ha frequentato il XIV biennio alla Scuola di Giornalismo di Perugia, durante il quale ha collaborato, da stagista, anche con _La Gazzetta dello Sport_. È vincitore della sesta edizione del premio "Tonino Carino" per la sezione giornalismo sportivo.

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina