Cosenza Calciocscalcio1

Cosenza, i bookmaker non credono nei Lupi. Ma lo scetticismo porta bene…

Al pari dello scorso campionato, anche per questo rush finale i bookmaker non credono nella salvezza del Cosenza. Ma in passato...

Novità fra le quote retrocessione dei bookmaker per quanto riguarda il Cosenza, la discesa dei Lupi in Serie C è quotata a 1,72. La più bassa è quella dell’Entella, dato ormai per spacciato (1,20), poco sopra il Pescara e l’Ascoli: 1,40 per gli abruzzesi, 1,65 per i marchigiani. Insomma, un andamento che rispecchia la classifica. Almeno fino a questo punto.

Reggiana più bassa della Cremonese

Nonostante la Cremonese sia quintultima (e quindi, se la stagione finisse adesso, sarebbe ai playout coi Lupi), le agenzie di scommesse hanno deciso di premiare i miglioramenti e la crescita della formazione di Pecchia. E’ dara per retrocessa a 3,50, così come il Brescia. Più basse, invece, la Reggiana (a 2,00) e il Vicenza (a 3,00). Sembra invece essersi tirata fuori dai guai la Reggina di Baroni (5,25). Per un Perugia-bis, invece, che coinvolga Pordenone o Frosinone, la quota è di 12,00.

I bookmaker e il Cosenza un anno fa

Per i rossoblù i precedenti sono incoraggianti. Sia nel primo sia nel secondo anno di Serie B, il Cosenza era considerato dai bookmaker fra le formazioni meno accreditate alla permanenza in cadetteria. In entrambi i casi, invece, Braglia prima e Occhiuzzi poi riuscirono a mantenere la categoria, pur (nel secondo caso) con tantissimo sforzo. Insomma, se non c’è due senza tre… c’è da non tener conto di queste previsioni.

Articoli correlati

Leggi anche
Close
Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina