mercoledì,Agosto 10 2022

Vaccino Covid AstraZeneca, cosa succede in Italia

Il vaccino AstraZeneca sospeso in Danimarca e in Norvegia. E in Italia, l’Aifa ha vietato in via precauzionale un lotto dello stesso vaccino che avrebbe causato reazioni gravi. “A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti Covid-19,

Vaccino Covid AstraZeneca, cosa succede in Italia

Il vaccino AstraZeneca sospeso in Danimarca e in Norvegia. E in Italia, l’Aifa ha vietato in via precauzionale un lotto dello stesso vaccino che avrebbe causato reazioni gravi.

“A seguito della segnalazione di alcuni eventi avversi gravi, in concomitanza temporale con la somministrazione di dosi appartenenti al lotto ABV2856 del vaccino AstraZeneca anti Covid-19, Aifa ha deciso in via precauzionale di emettere un divieto di utilizzo di tale lotto su tutto il territorio nazionale e si riserva di prendere ulteriori provvedimenti, ove necessario, anche in stretto coordinamento con l’Ema, Agenzia del farmaco europea”, ha reso noto l’Agenzia italiana del farmaco, precisando che “al momento non è stato stabilito alcun nesso di causalità tra la somministrazione del vaccino e tali eventi”.

L’Aifa “sta effettuando tutte le verifiche del caso, acquisendo documentazioni cliniche in stretta collaborazione con i Nas e le autorità competenti. I campioni di tale lotto verranno analizzati dall’Istituto superiore di sanità”, fa sapere l’ente.

“Il mio direttore del Settore Sanità mi ha detto che ha sospeso alcune dosi di quel lotto di vaccini AstraZeneca che era arrivato in Toscana, assolutamente in modo temporaneo, a scopo cautelativo”, ha reso noto il presidente della Toscana, Eugenio Giani, intervenendo alla trasmissione ‘Tagadà’ su La7, precisando che la decisione vale solo per il lotto sospeso dall’Aifa.

Non ci sarebbe nessun nesso tra la morte di un militare, Giuseppe Maniscalco di 54 anni, avvenuta a Trapani pochi giorni fa e il vaccino AstraZeneca che avrebbe ricevuto prima di morire. Lo ha stabilito l’autopsia che è stata eseguita a Trapani. La Procura aveva aperto nei giorni scorsi un’inchiesta sulla morte del militare dopo la denuncia dei familiari. Il vice comandante della sezione di Polizia giudiziaria presso la Procura di Trapani aveva avuto un malore dopo la somministrazione del vaccino ed era morto. Ma l’Asp di Trapani sta verificando ugualmente se la dose del vaccino utilizzato sia dello stesso lotto sequestrato oggi.

Fonte: AdnKronos

Articoli correlati