Cosenza Calciocscalcio1

Cosenza, quelle mosse dettate dalla disperazione

Facendo entrare Sueva, Sacko e Bouah, Occhiuzzi ha chiesto ai tre calciatori meno utilizzati del 2021 di risolvere la partita. Ma insieme non fanno neanche 300 minuti.

La mossa della disperazione. Ne abbiamo parlato nelle pagelle, lo ribadiamo ancora oggi. Gli ingressi di Sueva, Sacko e soprattutto Bouah, arrivati nella ripresa di Cosenza-Cremonese, hanno rappresentato la giocata dell’ultima carta per Roberto Occhiuzzi. Il tecnico, dopo aver tenuto a lungo in panchina i tre nell’arco di tutto il campionato e, in particolar modo, di questo 2021, ha provato l’all-in su di loro in una partita dal forte sapore di dentro o fuori. Ma, andando a controllare il minutaggio degli elementi gettati nella mischia dal Principe, ci si spiega anche perché non abbiano inciso poi più di tanto (pur avendo avuto un impatto migliore di tanti altri sul match).

Sueva, poco più di 90′ nel 2021

Da quando è scoccata la mezzanotte del 31 dicembre 2020 fino alla gara di lunedì, il classe 2001 su cui l’allenatore rossoblù affermava di puntare ha giocato soltanto 93 minuti. Sono così distribuiti: 45 contro l’Empoli, 6 contro il Monza, 14 contro il Cittadella, 8 contro il Lecce, 20 contro la Cremonese. Dall’ultima apparizione con la maglia 79 sulle spalle (21 febbraio al via del Mare) a Pasquetta è passato più di un mese, nel quale sono state disputate sette sfide. Un po’ poco per pretendere che Sueva sia il salvatore della patria (cosa che, ad ogni buon conto, non gli dev’essere chiesta).

Sacko, meno gare ma più minuti

Il francese, invece, nel 2021 è sceso in campo una volta in meno rispetto al suo collega di reparto. Lo ha fatto disputando addirittura una partita per intero (la prima del nuovo anno, contro l’Empoli in casa, ndr). Sono 121 i minuti di gioco di Sacko: oltre alla sfida coi toscani, vanno considerati 7′ col Brescia, 20′ col Frosinone e 14′ nell’ultima.

Bouah, il desaparecido

Che fra il terzino scuola Roma e Occhiuzzi non sia mai scoppiato l’amore è cosa cognita, ma i dati che riserva la sua tabella di marcia sono davvero impressionanti in negativo. Ultima presenza prima di lunedì? Contro l’Empoli, comune denominatore di tutti e tre. Cinquantacinque minuti. Poi panchine e tribune, prima dei 4′ (più recupero) finali contro la Cremonese. Sì, fanno 59 minuti in tutto il 2021. Bouah giocato di più Bittante, che è out dal 23 di gennaio.

Francesco La Luna

Francesco La Luna è nato a Cosenza nel 1993. Laureato in Lettere Classiche all'Università della Calabria nel 2016 con una tesi sul giornalismo di Vincenzo Padula, ha iniziato la propria carriera giornalistica nel 2013 con il portale online _Ottoetrenta_. Dal 2015 collabora con la redazione sportiva de _Il Quotidiano del Sud_. Dal 2016 al 2018 è stato Ufficio Stampa del Cosenza Calcio, poi ha frequentato il XIV biennio alla Scuola di Giornalismo di Perugia, durante il quale ha collaborato, da stagista, anche con _La Gazzetta dello Sport_. È vincitore della sesta edizione del premio "Tonino Carino" per la sezione giornalismo sportivo.

Articoli correlati

Leggi anche
Close
Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina