giovedì,Gennaio 27 2022

Il grido d’allarme di un medico: «Lockdown e vaccinazioni in provincia di Cosenza»

La richiesta di un medico che lavora all'ospedale "Annunziata" di Cosenza: «Bisogna agire oggi, a cominciare dal lockdown per 15 giorni».

Il grido d’allarme di un medico: «Lockdown e vaccinazioni in provincia di Cosenza»

Non è la prima volta che il medico Gianluca Filice, in servizio presso l’ospedale “Annunziata” di Cosenza, lancia un appello alle istituzioni, invitando anche i cittadini a rispettare le regole anti-contagio da Sars Covi-2. Oggi lo ha fatto di nuovo, pubblicando un post sul suo profilo Facebook. Chiede due cose: lockdown e vaccinazioni in provincia di Cosenza.

«Buongiorno! La Calabria non è la Lombardia o il Veneto. Umilmente, chiedo, da sanitario, alle Autorità preposte di imporre immediatamente il lockdown a Cosenza e provincia per 15 giorni, almeno! Non studiate troppo perché mentre il “medico studia il malato muore”! Bisogna agire oggi stesso! Bisogna vaccinare tutti immediatamente. Mi rendo disponibile a farlo anche di notte! Da medico rimanere inerme non è etico! Questa è una guerra ma questa volta i soldati siamo noi con i camici bianchi, gli infermieri e gli OSS. Autorità svegliatevi e per una volta pensate al PoPoLo… lasciate stare altre cose se avete ancora una coscienza! Buona Giornata e che Dio ci assista».

Articoli correlati