domenica,Maggio 29 2022

Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso

Il Consiglio di Stato, sez. III (Pres. Frattini; Est. Sestini) con Sentenza depositata il 19 aprile 2021 ha accolto le tesi difensive dell’Avv. Achille Morcavallo statuendo l’illegittimità del diniego di rilascio di porto d’armi ed ordinato all’Autorità prefettizia di provvedere alla valutazione della situazione dell’interessato. I Fatti Un cittadino impugnava diniego di porto d’armi per

Il Consiglio di Stato accoglie il ricorso

Il Consiglio di Stato, sez. III (Pres. Frattini; Est. Sestini) con Sentenza depositata il 19 aprile 2021 ha accolto le tesi difensive dell’Avv. Achille Morcavallo statuendo l’illegittimità del diniego di rilascio di porto d’armi ed ordinato all’Autorità prefettizia di provvedere alla valutazione della situazione dell’interessato.

I Fatti

Un cittadino impugnava diniego di porto d’armi per uso sportivo in quanto detta licenza gli occorreva per l’esercizio dell’attività agonistica svolta quale iscritto alla Federazione italiana tiro al volo aderente al CONI. Il TAR respingeva il ricorso. Avverso la sentenza proponeva appello l’interessato, difeso dall’Avv. Achille Morcavallo sostenendo la piena affidabilità per l’autorizzazione richiesta in base all’intervenuta sentenza di non luogo a procedere. Tant’è che la stessa autorità aveva disposto il mantenimento delle armi possedute per l’esercizio dello sport (tiro a volo) praticato. Il Consiglio di Stato accoglieva integralmente l’appello statuendo l’illegittimità del diniego ed ordinando la valutazione dei presupposti per il rilascio del porto d’armi ad uso sportivo. L’Avv. Achille Morcavallo esprime piena soddisfazione per l’esito del giudizio e per gli innovativi principi applicabili.

Articoli correlati