giovedì,Agosto 18 2022

Civita, ecco il resoconto del Consiglio comunale

Licenziati in poco più di un’ora tutti e sei i punti posti all’ordine del giorno dell’ultima seduta di consiglio comunale, tenutasi, su convocazione del presidente Antoluca De Salvo, martedì pomeriggio presso l’aula consiliare del Comune. Una riunione che è stata caratterizzata dall’assenza giustificata dei consiglieri di maggioranza Vincenzo Miceli e Vincenzo Oliveto e della consigliera

Civita, ecco il resoconto del Consiglio comunale

Licenziati in poco più di un’ora tutti e sei i punti posti all’ordine del giorno dell’ultima seduta di consiglio comunale, tenutasi, su convocazione del presidente Antoluca De Salvo, martedì pomeriggio presso l’aula consiliare del Comune. Una riunione che è stata caratterizzata dall’assenza giustificata dei consiglieri di maggioranza Vincenzo Miceli e Vincenzo Oliveto e della consigliera di minoranza Eliana Bruno e dalla nomina, da parte del primo cittadino, Alessandro Tocci, di Lorenzo Caprara a “consulente del sindaco” per quanto attiene i trasporti, i rapporti con il Parco del Pollino, la tutela del centro storico e il folklore. Il sindaco Tocci, nelle sue comunicazioni, oltre a dare notizia della nomina di Lorenzo Caprara, ha informato il consiglio sull’esito dell’udienza preliminare del processo sulla tragedia del Raganello che lo vede ancora coinvolto anche se il Gup lo ha assolto, con formula piena, disponendo il non luogo a procede, per il primo capo d’imputazione, quello più gravoso.

“L’amarezza rimane invariata. Voglio conoscere la verità che, purtroppo, ancora non è emersa per come dovrebbe” – ha affermato il sindaco Tocci. Il consiglio, come di consueto, è iniziato con l’approvazione dei verbali della seduta precedente, avvenuta all’unanimità. Anche il secondo punto riguardante la determinazioni per l’anno in corso delle aliquote Imu, rimaste uguali a quelle dell’anno precedente, è stato approvato all’unanimità. Il terzo punto, determinazione sull’addizionale comunale all’Iperf per l’anno in corso, che è passata dallo 0,5 allo 0,8 %, ha registrato il voto contrario dei due consiglieri di minoranza presenti in aula, Rosa Francomano e Maria Pirrone. Il regolamento per la disciplina del canone patrimoniale di occupazione del suolo pubblico e di esposizione pubblicitaria e del canone mercatale, dopo un dibattito che ha visto tra gli intervenuti il sindaco Tocci e la consigliera di minoranza Maria Pirrone, è stato approvato all’unanimità.

Il consiglio è proseguito con la discussione in merito all’area mercatale. Il punto è stato introdotto dal consigliere delegato ai Lavori Pubblici, Antonio Vavolizza, che ha illustrato la volontà di spostare l’area mercatale, soprattutto per i mercati settimanali, dalla piazza centrale a corso Cavour, dove sarebbero realizzati nove postazioni e i servizi necessari. Il punto ha registrato un ampio dibattito, tra cui l’intervento della consigliere di minoranza, Maria Pirrone, che ha chiesto delle delucidazioni in merito alla nuova allocazione dell’area mercatale. La seduta di consiglio comunale si è conclusa con la discussione, introdotta dalla consigliera delegata alla Cultura, Rossella Iuele, in merito alla richiesta di trasmettere in diretta streaming le sedute del consiglio comunale. Una discussione che ha visto la partecipazione di quasi tutti i consiglieri comunali che, anche se con qualche distinguo, si sono detti favorevoli a che le sedute di consiglio comunale, soprattutto in questa fase di pandemia, siano trasmesse in diretta streaming e dare cosi la possibilità a chiunque di poterle seguire.

Ufficio Comunicazione Comune di Civita

Articoli correlati