mercoledì,Maggio 22 2024

Cosenza, tentata violenza sessuale e stalking: assolto 58enne

Un 58enne, accusato di tentata violenza sessuale e stalking, è stato assolto dal tribunale collegiale di Cosenza: ecco la sentenza.

Cosenza, tentata violenza sessuale e stalking: assolto 58enne

Sembrava uno dei tanti casi da “codice rosso”, commesso da un uomo, in danno dell’ex fidanzata. La denuncia di quest’ultima aveva innescato una rigorosa indagine da parte degli investigatori, i quali su disposizione dell’Autorità Giudiziaria avevano applicato all’uomo il divieto di avvicinamento alla persona offesa, poi aggravata in quella degli arresti domiciliari durati per quasi un anno.

Sotto processo c’era Salvatore Pichierri, difeso dall’avvocato Marlon Lepera del Foro di Cosenza, per il reato di tentata violenza sessuale, maltrattamenti in famiglia e stalking. I delitti per cui si è proceduto avrebbero comportato una pena superiore ai sei anni di reclusione e per la natura degli stessi reati, in quanto ostativi alla concessione delle misure alternative alla detenzione, si sarebbero aperte per l’uomo le porte del carcere.

Il difensore dell’imputato, nel corso dell’ istruttoria dibattimentale, è riuscito a far emergere le contraddizioni, e, quindi, l’inattendibilità della persona offessa, F. L., costituita parte civile. Sono stati sentiti, oltre alla parte offesa, la figlia di quest’ ultima, i poliziotti che hanno condotto le indagini e un vicino di casa. Il Tribunale collegiale di Cosenza, presieduto dal presidente Carmen Ciarcia (giudici a latere Francesca Familiari e Urania Granata), ha condiviso le tesi difensive, assolvendo l’uomo di 58 anni.

Articoli correlati