Società & Ambiente

Monsignor Savino ricorda il giorno della sua Ordinazione Episcopale

Il Vescovo di Cassano all'Jonio sei anni fa riceveva l’ordinazione episcopale

Sei anni orsono, nel vespro della V domenica di Pasqua, sul sagrato della basilica dei Santi Medici a Bitonto, riceveva l’ordinazione episcopale il Vescovo fatto popolo, Francesco Savino, da sempre al servizio del Sud e della Chiesa, ed in particolar modo, dei poveri, degli ammalati, degli anziani, delle persone sole e bisognose.

“Rinnovo con voi il mio ricordo, il mio entusiasmo e la mia gioia ripetendo alcune espressioni di quella sera: mi rivolgo, innanzitutto, a Colui che è il senso della mia vita: al mio amato Gesù. Per dirgli: Gesù bello, grazie! Con timore e tremore rispondo “eccomi” e mi meraviglio io stesso della fiducia con cui mi abbandono al Tuo amore. Gesù bello! Ti amo Signore, mia forza. E oggi rinnovo in modo speciale, le mie nozze con la Sposa, la mia Chiesa”.
Così Mons. Francesco Savino, ha ricordato un passo del suo discorso, nel giorno dell’Ordinazione Episcopale a Vescovo di Cassano, il 2 maggio del 2015, a Bitonto. E proprio nell’anniversario della sua consacrazione, nella Basilica Cattedrale di Cassano, ha celebrato la Santa Messa. Per l’occasione, ha conferito ai seminaristi del teologico, il Ministero del Lettorato a Roberto di Lorenzo e Sanjay Dhanwar. Il Ministero dell’Accolitato a Mansueto Corrado e Luca Pitrelli, alla presenza del Rettore del Seminario “San Pio X” di Catanzaro, Mons. Rocco Scaturchio. Gli auguri a nome di tutta la Diocesi a Mons. Savino, sono stati espressi dal vicario generale Mons. Francesco Di Chiara.

Domenico Ritorto

Ha lavorato presso Calabria Ora fino al 2012, successivamente presso le Cronache del Garantista nell'anno 2014

Articoli correlati

Back to top button
error: Contenuto Protetto Da Copyright Cosenzachannel.it

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina