venerdì,Maggio 20 2022

Spezia, mercato bloccato. Anche Okereke vittima del “sistema”

Lo Spezia avrà il mercato bloccato per due anni. La stangata arrivata ieri dalla FIFA comprenderà circa 500mila euro di multa e, soprattutto, l’impossibilità di acquistare giocatori nelle sessioni che vanno da gennaio 2022 a gennaio 2024. Questo perché il precedente proprietario della società ligure, Gabriele Volpi, con la sua società aveva aperto una scuola

Spezia, mercato bloccato. Anche Okereke vittima del “sistema”

Lo Spezia avrà il mercato bloccato per due anni. La stangata arrivata ieri dalla FIFA comprenderà circa 500mila euro di multa e, soprattutto, l’impossibilità di acquistare giocatori nelle sessioni che vanno da gennaio 2022 a gennaio 2024. Questo perché il precedente proprietario della società ligure, Gabriele Volpi, con la sua società aveva aperto una scuola calcio in Nigeria grazie alla quale poteva portare in Italia giocatori di età compresa fra i 14 e i 18 anni, aggirando così le normative FIFA sull’immigrazione.

Okereke, anche lui tra i problemi dello Spezia

Fra i diversi giocatori portati in Italia in età premaggiorenne c’è anche David Okereke, che ha militato a Cosenza fra gennaio e giugno del 2018 contribuendo non poco alla vittoria dei play-off (un gol contro la Sicula e due contro il Trapani). Come molti dei suoi coetanei, il classe 97 è stato parcheggiato per sei mesi (settembre-gennaio 2015) alla Lavagnese, per poi rimpolpare da maggiorenne le fila dell’Under 19 ligure. Adesso sarà guerra fra il vecchio proprietario e l’attuale dirigenza statunitense, che non solo ha già prodotto ricorso alla FIFA ma ha anche minacciato Volpe e la sua società di far valere la propria posizione nei loro confronti: pare, stando alle dichiarazioni rilasciate da Platek, che Volpe non l’avesse avvertito dell’indagine.