sabato,Luglio 2 2022

Cosenza, il Coni fisserà l’udienza per il Chievo lunedì 26 luglio

Fine mese. Il Cosenza dovrà aspettare un’altra settimana per ricevere i crismi dell’ufficialità della riammissione in Serie B. Ieri in serata il Coni ha ricevuto il ricorso del Chievo che contesta l’esclusione dal campionato. La data che verrà fissata è lunedì 26 luglio, prima pare non ci siano i presupposti tecnici. Complicato riunirsi entro la fine della settimana, cancellata ben presto

Cosenza, il Coni fisserà l’udienza per il Chievo lunedì 26 luglio

Fine mese. Il Cosenza dovrà aspettare un’altra settimana per ricevere i crismi dell’ufficialità della riammissione in Serie B. Ieri in serata il Coni ha ricevuto il ricorso del Chievo che contesta l’esclusione dal campionato. La data che verrà fissata è lunedì 26 luglio, prima pare non ci siano i presupposti tecnici. Complicato riunirsi entro la fine della settimana, cancellata ben presto la data del 23 auspicata da molti. Anche dalla Lega di B, per non partire sabato a Ferrara già con un’incognita. Allora, come spiegato già il giorno del Consiglio Federale del 15 luglio, la fumata bianca definitiva arriverà il giorno dopo dalla Figc.

Cosenza, attesa per la Serie B. Calendari con la “x”

Per i rossoblù cambia poco, le sensazioni restano molto positive. La tempistica era stata messa in conto una volta appreso l’approccio democristiano usato in pubblico dai vertici federali. Ad ogni modo, la richiesta di riammissione del Cosenza (e della Reggiana che sogna un passo falso di Guarascio) sarà vagliata entro giovedì 22, a 48 ore dalla stesura dei calendari a Ferrara. Ci sarà, arrivati a questo punto con ogni probabilità, una “x” al posto della ventesima squadra. Soltanto dopo qualche giorno il nuovo Consiglio Federale, infatti, recepirà l’indicazione del Coni e chiuderà la partita.