domenica,Aprile 14 2024

Cosenza, malore per un collaboratore di giustizia: processo rinviato

Rinviato al prossimo 7 settembre il processo contro tre guardie penitenziarie, accusate di aver favorito i clan cosentini durante i periodi trascorsi nel carcere di Cosenza. L’udienza doveva svolgersi nel pomeriggio di oggi, ma in apertura della seduta processuale, il presidente del collegio giudicante, Carmen Ciarcia ha preso atto che uno dei testimoni chiamati dalla

Cosenza, malore per un collaboratore di giustizia: processo rinviato

Rinviato al prossimo 7 settembre il processo contro tre guardie penitenziarie, accusate di aver favorito i clan cosentini durante i periodi trascorsi nel carcere di Cosenza. L’udienza doveva svolgersi nel pomeriggio di oggi, ma in apertura della seduta processuale, il presidente del collegio giudicante, Carmen Ciarcia ha preso atto che uno dei testimoni chiamati dalla pubblica accusa aveva avvertito un malore nelle ore precedenti.

Si tratta del collaboratore di giustizia, Luca Pellicori. In udienza era presente anche il suo avvocato, Michele Gigliotti, che ha confermato la circostanza, dopo la comunicazione arrivata dal sito riservato in cui si trova il pentito, ex componente del gruppo guidato all’epoca dei fatti da Marco Perna.

Articoli correlati