lunedì,Luglio 4 2022

Da Longobucco a Mendicino, gli incendi devastano la provincia di Cosenza

Anche la Sila cosentina è tra le zone più colpite dall’ondata di incendi che sta devastando la provincia di Cosenza. Rogo attivo a Longobucco

Da Longobucco a Mendicino, gli incendi devastano la provincia di Cosenza

Sono tanti gli incendi attivi in provincia di Cosenza, una delle province più colpite dalla mano dell’uomo in questa estate caldissima. Nelle ultime ore infatti, pompieri e volontari sono impegnati a Longobucco, dove nella piccola frazione di San Pietro in Angaro, da più giorni c’è un rogo che sta distruggendo la vegetazione presente. L’assenza dei canadair, dirottati su altre zone della Calabria, rende complicate le operazioni di spegnimento.

La situazione non migliora neanche in prossimità dell’hinterland cosentino. Fiamme anche nel comune di Mendicino, dove da ieri ci sono incendi che preoccupano il sindaco Antonio Palermo. «Noi siamo ancora qua a Mendicino a lavorare per la nostra cittadinanza mentre qualcuno tenta di rovinare i nostri boschi e le nostre belle colline, maledetti» scriveva ieri il primo cittadino. Un altro rogo si segnala nel comune di Lungro. Anche in questo caso si tenta di spegnere le fiamme tra mille difficoltà.

Articoli correlati