Cosenza Calciocscalcio1

Vaisanen e Carraro, i due colpi del Cosenza in vista di Ascoli

Sono almeno due le operazioni che il Cosenza concluderà nell'immediato in vista della trasferta di Ascoli: Vaisanen e il regista Carraro.

Goretti ha il suo bel da fare per ottimizzare il più possibile il rapporto tra costi e qualità. Il calciomercato del Cosenza è questo da sempre sotto la gestione Guarascio, prendere o lasciare. Concluso il week-end di Ferragosto, il ds dei Lupi cercherà di chiudere due operazioni. Una è già virtualmente conclusa, la seconda invece è in via di definizione e le percentuali crescono di giorno in giorno. Tuttavia mai dire gatto finché non ce l’hai nel sacco. I nomi caldi della prima parte della settimana che condurrà il Cosenza ad Ascoli sono quelli del regista Carraro e del difensore Vaisanen.

Carraro ok, Vaisanen quasi del Cosenza

Com’è noto il club ha l’accordo con Marco Carraro (‘98), scuola Inter, che Goretti aveva avuto già nella sua esperienza a Perugia. L’affare è definito, ma non ufficializzato perché va definita soltanto la formula. Dovrebbe essere un prestito con diritto di riscatto e controriscatto. Con Sauli Vaisanen (‘94) si sono registrati passi in avanti nella giornata di ieri. Come svelato in anteprima da Cosenzachannel, la trattativa con lui ha viaggiato sullo stesso binario di Rigione. L’ex stopper del Catanzaro, però, ha firmato e domani sarà al Marulla.

Tiéhi in prova

A parte Carraro e Vaisanen, a Cosenza si vedrà anche Jean-Pierre Alberic Tiéhi (’02). L’attaccante ha giocato la scorsa stagione con il Fulham Under 23 mettendo a segno 10 reti in campionato. Il francese, che ha anche la nazionalità della Costa d’Avorio, è atteso in Calabria per essere valutato da Zaffaroni e dal suo staff .

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina