venerdì,Maggio 20 2022

Morano Calabro, 43enne deceduta per Covid-19. Il cordoglio del sindaco

Una 43enne di Morano Calabro è deceduta nella notte all’ospedale “Annunziata” di Cosenza per complicanze dovute all’infezione da Covid-19.

Morano Calabro, 43enne deceduta per Covid-19. Il cordoglio del sindaco

Una 43enne di Morano Calabro, ma originaria di San Basile, è deceduta nella notte all’ospedale “Annunziata” di Cosenza per complicanze dovute all’infezione da Covid-19. La donna era un soggetto fragile e si trovava ricoverata da diverso tempo. La notizia ha fortemente scosso la comunità del piccolo borgo del Pollino, alle prese nelle ultime settimane, con un graduale aumento dei casi positivi e delle quarantene. Anche il figlio e il marito della donna sono risultati positivi ma asintomatici. I funerali si svolgeranno domani in forma strettamente privata, nel cimitero cittadino.

Il cordoglio del sindaco di Morano Calabro

«Siamo addolorati e stretti intorno alla famiglia» ha commentato il sindaco Nicolò De Bartolo, in procinto di adottare una ordinanza per introdurre alcune restrizioni, relative in particolare all’obbligo di chiusura dei locali entro la mezzanotte: «Siamo in costante contatto con la task force dell’Asp con cui abbiamo concordato le misure da prendere per contenere i focolai che sono comunque circoscritti ad alcuni nuclei familiari. Paradossalmente – aggiunge il primo cittadino – proprio all’indomani del grave lutto che ha investito la comunità, la situazione appare in miglioramento con numerose guarigioni». (s. b.)

Articoli correlati