lunedì,Gennaio 30 2023

Dilettanti, il Nereto calcio riparte da Antonio Palermo

Dalla squalifica alla scrivania, passando dal rettangolo verde. Per Antonio Palermo, dal punto di vista calcistico, inizia una seconda vita, dopo la vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto in passato, quando fu indagato nell’ambito del procedimento “Dirty Soccer”. Un’inchiesta che ha segnato profondamente la sua carriera. Tuttavia, Antonio Palermo ha sempre professato la sua

Dilettanti, il Nereto calcio riparte da Antonio Palermo

Dalla squalifica alla scrivania, passando dal rettangolo verde. Per Antonio Palermo, dal punto di vista calcistico, inizia una seconda vita, dopo la vicenda giudiziaria che lo ha visto coinvolto in passato, quando fu indagato nell’ambito del procedimento “Dirty Soccer”. Un’inchiesta che ha segnato profondamente la sua carriera. Tuttavia, Antonio Palermo ha sempre professato la sua innocenza, scontando in silenzio la squalifica sportiva di cinque anni, terminata da pochi mesi. L’ex difensore cosentino, quindi, ora si rimette in gioco ed è pronto a dimostrare le sue capacità. «In questi lunghi periodi di inattività, ho comunque lavorato tanto osservando tante partite di varie categorie, sia quelle professionistiche sia quelle dilettantistiche, avendo avuto anche la possibilità di stare al fianco del presidente del Corigliano, Mauro Nucaro, al quale mi lega una vecchia amicizia». 

Oggi, però, Antonio Palermo riparte con rinnovato entusiasmo, in qualità di responsabile dell’area tecnica del Nereto calcio 1914, società dilettantistica che partecipa al campionato di serie D. «Riparto con tanta voglia, con tanta cattiveria sperando di dimostrare e recuperare quel terreno che in questi anni ho perso. Il Nereto calcio 1914, ha avuto fiducia in me e sono consapevole di dover ricambiare la stima del presidente che intende costruire un progetto ambizioso, che personalmente ritengo molto valido». Cosenza, però, sarà rappresentata anche da un altro tesserato. Oltre a Palermo, il Nereto potrà contare anche sull’ex portiere, Gianluca Greco, al quale è stato affidato il ruolo di team manager.

Redazione

Articoli correlati