martedì,Novembre 29 2022

Draghi: “Attacchi no vax odiosi e vigliacchi”

“Esprimo solidarietà a chi è oggetto di odio da parte dei no vax. E’ una violenza odiosa e vigliacca nei confronti di persone in prima linea contro la pandemia e nei confronti di chi fa informazione”. Così il premier Mario Draghi durante la conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio. “La

Draghi: “Attacchi no vax odiosi e vigliacchi”

“Esprimo solidarietà a chi è oggetto di odio da parte dei no vax. E’ una violenza odiosa e vigliacca nei confronti di persone in prima linea contro la pandemia e nei confronti di chi fa informazione”. Così il premier Mario Draghi durante la conferenza stampa presso la Sala Polifunzionale della Presidenza del Consiglio.

“La campagna vaccinale procede spedita – ha sottolineato – oggi siamo al 70% della popolazione completamente vaccinato. Sono fiducioso, raggiungeremo l’80% per la fine di settembre”. “Vorrei ribadire l’invito a vaccinarsi: – ha quindi aggiunto – è un atto verso se stessi, è un atto di solidarietà e di protezione verso gli altri. Ho usato frasi più incisive in passato, ribadisco la necessità di farlo. “La campagna vaccinale è stata abbracciata dai giovani: tra i 16 e i 19 anni, almeno il 70% ha ricevuto una dose di vaccino e quasi la metà dei ragazzi è totalmente vaccinata – ha detto ancora Draghi – Questo ci permette di affrontare l’apertura delle scuole con minori incertezze rispetto allo scorso anno. La riapertura della scuola in presenza è sempre stata una priorità di questo governo”.

Fonte: AdnKronos

Articoli correlati