domenica,Dicembre 5 2021

Space Adventure spalanca le porte a visite guidate e attività per scuole

La mostra sullo Spazio e sulle sue meraviglie, raccontata da Nasa, Città delle Stelle (Russia), Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana Italiana (Asi), allestita dal 10 luglio al Castello della Valle di Fiumefreddo Bruzio, entra in una nuova esaltante fase, spalancando le porte a visite guidate e attività per scuole e gruppi. In

Space Adventure spalanca le porte a visite guidate e attività per scuole

La mostra sullo Spazio e sulle sue meraviglie, raccontata da Nasa, Città delle Stelle (Russia), Agenzia Spaziale Europea (Esa) e Agenzia Spaziale Italiana Italiana (Asi), allestita dal 10 luglio al Castello della Valle di Fiumefreddo Bruzio, entra in una nuova esaltante fase, spalancando le porte a visite guidate e attività per scuole e gruppi.

In questi mesi, com’è noto, numerosissimi visitatori hanno esplorato l’originale esposizione, percorrendo ambienti affascinanti – fra tute da astronauta, navicelle spaziali e satelliti, ma anche razzi, modelli in scala, VERE pietre lunari prototipi e pezzi autentici (originali) – esaltandone le bellezze con scritti e immagini postate sui social. Ed oggi, fino a tutto il mese di ottobre, la mostra “Space Adventure”, che in 4 anni ha visto affluire ed emozionare oltre quattro milioni di visitatori in tutto il mondo, sarà anche aperta alle scuole calabresi ed a gruppi organizzati di giovani. Un percorso guidato e documentato, da percorrere grazie a guide specializzare e videoracconti, caratterizzato dalla presenza dello Space Camp, un’area di pura interattività con simulatori per provare le stesse emozioni degli astronauti quando si addestrano. 

La mostra è prodotta dall‘Us Space & Rocket Center (Nasa) ed è realizzata in Calabria da Extramusem e dall’Associazione Radar, con il Patrocinio della Regione Calabria, della Provincia di Cosenza e del sostegno del Comune di Fiumefreddo Bruzio.

“Space Adventure” rappresenta un’occasione unica per la qualità e attrattività dei contenuti e la facilità di raggiungerla da ogni parte della Calabria. Un’occasione da cogliere al volo, tra l’altro, per visitare l’antico borgo di Fiumefreddo Bruzio, tra i più belli d’Italia, sia per l’Arte dei mosaici e delle sculture di Salvatore Fiume, il grande pittore siciliano che elesse Fiumefreddo come suo atelier all’aperto, sia per la bellezza ispirante del paesaggio naturale che guarda sul Tirreno e le Eolie.

Sulla costa tirrenica, peraltro, è possibile visitare il Santuario del Patrono della gente di mare e della Calabria, San Francesco di Paola, Santo famoso in tutto il mondo, nonché altre affascinanti località costiere e siti di grande pregio storico, artistico, culturale.

Articoli correlati