Spettacolo & Cultura

Morto Franco Graziosi, l’attore aveva 92 anni

E’ morto all’età di 92 anni l’attore di cinema e di teatro Franco Graziosi. Era nato il 10 luglio del 1929 a Macerata. Graziosi è stato protagonista sia per il teatro che per il cinema. L’inizio della sua carriera artistica è sulle tavole del palcoscenico del Piccolo Teatro di Milano diretto da Giorgio Strehler, ma l’attore vanta nel suo curriculm diversi lavori diretti da altri registi di primissimo piano, come Orazio Costa, Luigi Squarzina, Luca Ronconi, Diego Fabbri, Giorgio Albertazzi, Vittorio Gassman, Mario Missiroli. 

Fra le interpretazioni teatrali, si segnala soprattutto nelle opere dei grandi classici come Carlo Goldoni (‘Arlecchino servitore di due padroni’, ‘La vedova scalza’), Anton Cechov (‘Il giardino dei ciliegi’), Giovanni Verga (‘Dal tuo al mio’), Gabriele D’Annunzio (‘Francesca da Rimini’), Bertolt Brecht (‘L’Opera da tre soldi’). 

Registi di spicco anche per i suoi lavori per il grande schermo, con film come ‘Uomini contro’ e ‘Il caso Mattei’ di Francesco Rosi, ‘Giù la testa’ di Sergio Leone, ‘Habemus Papam’ di Nanni Moretti, fino al più recente ‘La grande bellezza’ diretto Paolo Sorrentino. Al suo attivo, anche le interpretazioni in grandi sceneggiati tv come ‘I masnadieri’, ‘Le cinque giornate di Milano’, ‘Lungo il fiume e sull’acqua’, ‘L’onore e il rispetto’. 

(di Enzo Bonaiuto) 

Fonte: AdnKronos

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina