In evidenza homeSocietà & Ambiente

Non solo caro libri per i bambini di Cosenza, al via la raccolta per il corredo scolastico

L'Associazione Niki Aprile Gatti ha avviato una raccolta di beneficenza per garantire ai bambini di Cosenza un adeguato corredo scolastico.

Non c’è solo il caro libri a scandire il countdown che precede il suono della prima campanella. Per i bambini delle famiglie disagiate anche quest’anno la sezione provinciale di Cosenza dell’Associazione Niki Aprile Gatti, presieduta da Andreina Ghionna, ha avviato una raccolta di beneficenza per garantire a tutti i bambini un adeguato corredo scolastico, con zaini, grembiuli, astucci, album e matite colorate.

Sinergia con l’amministrazione

Promossa anche attraverso i social, l’iniziativa, organizzata nel piazzale del Museo del Presente di Rende, in sinergia con l’assessorato comunale alle politiche sociali retto da Annamaria Artese e sostenuta da diversi sponsor, è stata anche una occasione di incontro per i piccoli, invitati a partecipare a laboratori artistici e di lettura. Animatrice dell’evento, la blogger Antonella Mangano: «Questa manifestazione va avanti da cinque edizioni – ha sottolineato – e si è allargata spostandosi dall’area urbana cosentina all’intera Calabria».

Decine di donatori

«Purtroppo sono tanti i nuclei in cui non si riescono a mettere insieme i soldi per consentire a piccoli e grandi studenti di avere a disposizione tutto l’occorrente per frequentare le lezioni» ha detto ancora Antonella Mangano, sostenitrice della prima ora dell’Associazione intitolata a Niki Aprile Gatti, morto a soli 26 anni in carcere, in circostanze ancora non del tutto chiarite. «Con l’impegno di decine di donatori – ha concluso la blogger – stiamo colmando questa drammatica ma poco avvertita disparità sociale».

Redazione Cosenza Channel

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina