Lavoro

Industrie europee mobile riunite in Federlegnoarredo in occasione Supersalone

In occasione del supersalone di Milano, l’evento di punta del settore, i membri di Efic si sono riuniti nella sede di FederlegnoArredo per la riunione del Consiglio di Amministrazione della Confederazione Europea delle Industrie del Mobile (Efic). All’incontro ha partecipato Andrea Di Carlo, vicedirettore esecutivo dell’Euipo, l’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale. 

‘Siamo onorati di essere ospiti di FederlegnoArredo a Milano in occasione del supersalone e di ricevere un caloroso benvenuto da Maria Porro, presidente di Assarredo e del Salone del Mobile. Siamo inoltre lieti di avere con noi Andrea Di Carlo, vicedirettore esecutivo dell’Euipo, per esplorare le opportunità di collaborazione in relazione al piano strategico dell’EUIPO 2020-2025 e alle misure per la protezione del design. Il design è un aspetto chiave del nostro settore e la protezione della proprietà intellettuale rimane una priorità, al fine di garantire la competitività del settore”. Con queste parole Edi Snaidero, presidente di Efic, ha aperto l’incontro tenutosi nella sede di FederlegnoArredo con i membri di Efic (16 associazioni nazionali in rappresentanza dei principali paesi europei produttori di mobili) durante il quale sono stati affrontati argomenti chiave come la situazione delle industrie del mobile che in diversi Stati membri sono costretti a fare i conti con lo scarseggiare delle materie prime, e le strategie che, a livello europeo, possono alleviare l’impatto negativo della pandemia sull’industria. 

“La discussione -spiega Snaidero- si è concentrata sui più importanti dossier europei a partire da quello sull”economia circolare, che include l’imminente iniziativa sui prodotti sostenibili che avrà un impatto cruciale sulla futura produzione, commercializzazione e disposizione dei prodotti dell’arredo, oltre a iniziative relative alla tassonomia”.  

Maria Porro ha accolto i membri di Efic a Milano e ha sottolineato le novità del supersalone di quest’anno, a partire dal tema della sostenibilità che FederlegnoArredo sta mettendo al centro della sua azione e ribadito l’importanza dell’evento fondamentale per mantenere la leadership del settore e rimettere in moto quell’energia positiva che solo il Salone sa esprimere. 

Andrea Di Carlo ha parlato del piano strategico dell’Euipo 2020-2025, delle iniziative a sostegno delle piccole e medie imprese e delle misure per la protezione del design nel settore arredo, compresa la revisione della legislazione europea sulla protezione del design. I membri di Efic hanno sottolineato la necessità di proteggere i prodotti dell’arredo dalla commercializzazione di prodotti contraffatti e l’industria dalla concorrenza sleale. 

 

Fonte: AdnKronos

Redazione Attualità

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina