Dal MondoDall' Italia

Bolletta elettrica, aumento 40%: cosa dicono Meloni, Salvini, Letta e Conte

Stangata in arrivo per la bolletta elettrica con le tariffe che dal prossimo ottobre, come ha detto il ministro della Transizione Ecologica Cingolani, potrebbero aumentare addirittura del +40%. L’appello dei principali leader politici al governo è di intervenire per fermare l’aumento.  

“Avere un ministro che annuncia l’aumento delle bollette, invece, di provare a spiegarci come fa a fermarlo in un momento nel quale la povertà avanza, le imprese chiudono, l’Italia rischia di trovarsi in ginocchio, mi ha fatto molto riflettere” ha detto Giorgia Meloni, presidente di Fratelli d’Italia, parlando a Catanzaro. “Sicuramente -ha aggiunto- il tema è molto complesso perché l’aumento delle bollette è anche figlio di alcune scelte strategiche che sono state fatte, per esempio in Europa, anche dall’Italia: tutto il tema del green, del cosiddetto verde, inevitabilmente comporta risultati di questo tipo. Penso sia anche la ragione per la quale ci si deve interrogare su queste priorità, perché noi continuiamo a fare una politica green in Europa che ci fa lievitare le bollette e poi ci ritroviamo a importare senza dazio dalla Cina e dall’India, che da sole producono l’80 per cento della plastica sversata in mare”. “Qualcosa non va in queste strategie, ma mi aspetto che il ministro Cingolani invece di annunciarmi che la bolletta aumenterà ulteriormente -conclude Meloni- mi dica che cosa intende fare per fermare quell’aumento”. 

“Oggi ho chiamato Cingolani e gli ho detto che come Lega chiediamo al governo di tagliare di metà le tasse che ci sono sulla bolletta elettrica” ha detto Matteo Salvini in un comizio a Cassano d’Adda nel milanese. 

“Questo aumento delle #bollette è assolutamente eccessivo, qualunque siano le ragioni globali che lo provocano” twitta il segretario del Pd Enrico Letta. “Ci vuole un intervento del governo per ridurre una tantum gli oneri di sistema e così limitare un impatto che è una gelata sui consumi delle #famiglie e sulla #ripresa”. 

“Abbiamo assolutamente convenuto che dobbiamo intervenire, con varie modalità, per calmierare i costi delle bollette” ha detto il leader del Movimento Cinque Stelle Giuseppe Conte al termine dell’incontro con il ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani. “C’è una congiuntura internazionale che ha portato all’aumento del prezzo del gas e altri fattori che hanno portato a questo incremento notevole che si ripercuote sul bilancio delle singole famiglie in un momento di particolare sofferenza, economica e sociale, dovuta alla pandemia”. “Il M5S – ha proseguito Conte – si è impegnato a formulare delle proposte e su questo abbiamo ottenuto piena disponibilità dal ministro Cingolani”. 

 

 

 

 

 

Fonte: AdnKronos

Redazione Attualità

Cosenza Channel è una testata giornalista nata nel 2008 con l’idea di occuparsi principalmente delle notizie sul Cosenza Calcio. Il successo conseguito sin dai primi anni ha permesso alla testata di avviare una collaborazione televisiva per mandare in onda un format che parlasse di calcio, in particolare dei Lupi e poi delle altre squadre calabresi. La svolta arriva nel 2016, quando la redazione amplia i contenuti del portale d’informazione, pubblicando notizie di attualità. Il 5 settembre 2019 Cosenza Channel si trasforma completamente. Nuova grafica, contenuti esclusivi, con l’obiettivo di crescere e rendere un servizio informativo sempre più attendibile e di qualità.

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina