lunedì,Agosto 8 2022

Castrovillari, controlli nel week-end da parte dei Carabinieri

Lo scorso weekend, i Carabinieri della Compagnia di Castrovillari, nell’ambito delle  attività di controllo del territorio, hanno effettuato alcuni servizi preventivi volti ad  intensificare la cornice di sicurezza all’interno del centro urbano di Castrovillari, nelle zone limitrofe e sulle principali arterie di collegamento stradale con particolare attenzione alla prevenzione e repressione del reato di cui

Castrovillari, controlli nel week-end da parte dei Carabinieri

Lo scorso weekend, i Carabinieri della Compagnia di Castrovillari, nell’ambito delle  attività di controllo del territorio, hanno effettuato alcuni servizi preventivi volti ad  intensificare la cornice di sicurezza all’interno del centro urbano di Castrovillari, nelle zone limitrofe e sulle principali arterie di collegamento stradale con particolare attenzione alla prevenzione e repressione del reato di cui all’art. 186 del Codice della Strada (guida in stato di ebrezza) connessi al fenomeno della movida notturna. In esito  ai controlli esperiti:


– sono stati individuati due giovani ragazzi i quali, sottoposti a testi alcolemico mediante l’utilizzo dell’etilometro in dotazione, sono risultati essere alla guida delle rispettive autovetture in uno stato di alterazione psico-fisica dovuto ad una recente assunzione di sostanze alcoliche. In particolare, uno dei due risultava avere un tasso alcolemico tra lo 0,8 e 1,5 grammi/litro e pertanto è stato deferito all’Autorità Giudiziaria mentre il secondo risultava avere un tasso alcolemico compreso tra lo 0,5 e 0,8 grammi/litro e pertanto gli veniva contesta una sanzione amministrativa per un importo pari a Euro 720,00. Ad entrambi veniva ritirata la patente di guida per la successiva sospensione da parte della Prefettura di Cosenza;

– veniva individuato un giovano ragazzo di Castrovillari, intento a festeggiare il suo diciottesimo compleanno, il quale sottoposto a perquisizione personale risultava essere in possesso di una modica quantità di sostanze stupefacenti del tipo hashish e marijuana poi sottoposte a sequestro. Per tale motivo, egli è stato segnalato alla Prefettura di Cosenza ai sensi dell’art. 75 DPR 309/90 (Testo unico di stupefacenti
e sostanze psicotrope).

Controlli analoghi saranno effettuati da questa Compagnia Carabinieri, con la stessa assiduità, anche nelle prossime settimane.

Articoli correlati