Altri SportSport

Federciclismo: inaugurazione Corso per tecnici federali

Sarà inaugurato sabato 16 ottobre a partire dalle 15 il Corso per tecnici di primo livello che formerà Istruttori dei giovani ciclisti fino a 12 anni

Sarà inaugurato sabato 16 ottobre a partire dalle 15 il Corso per tecnici di primo livello che formerà Istruttori dei giovani ciclisti fino a 12 anni e Guide cicloturistiche riconosciuti dalla Federciclismo, tra l’altro abilitati a operare pure nelle neonate ciclovie dei parchi calabresi. Si tratta d’un iter formativo molto importante, caparbiamente voluto dalla delegazione regionale della FCI Calabria, la quale ha lavorato con professionalità e determinazione per colmare una mancanza importante. Sinora, infatti, in Calabria un’opportunità simile non esisteva. Non a caso sono già quasi tutti coperti i trenta posti disponibili per i corsisti.

Sabato la manifestazione inaugurale sarà accolta dallo splendido scenario della Catasta, nel cuore del Parco nazionale del Pollino, a Campotenese. Assieme al presidente della Federciclismo calabrese Francesco Corrado e al vice presidente vicario della Federazione nazionale Carmine Acquasanta, ci sarà, tra gli altri, il presidente dell’ente Parco del Pollino Domenico Pappaterra. Ulteriori ospiti saranno invece collegati in videoconferenza.

Per concretizzare il Corso di formazione, al fianco del presidente Corrado hanno lavorato i dirigenti federali Gianni Passarelli e Pietro D’Ambrosio. Fondamentale per tagliare il traguardo è stato l’accordo stipulato con il settore Parchi e aree naturali della Regione Calabria coordinato da Giovanni Aramini.

«Un segnale importante e di qualità per tutta la regione che pure in questo modo si rimette in sella, ripartendo dopo la grande paura», commenta Corrado, il quale aggiunge che il Corso di formazione terminerà a dicembre e quindi già all’inizio del 2022 potremo contare sulle guide ufficiali, riconosciute dalla Federazione, anche nei meravigliosi percorsi delle ciclovie calabresi. E non solo, perché gli abilitati saranno ammessi nell’albo della Federciclismo nazionale, quindi potranno lavorare in tutta Italia.

Corrado ci tiene a ringraziare tutti, a cominciare dalla Regione, dai Parchi e dai Comuni, per la sinergia istituzionale ela collaborazione professionale, oltre che umana, che ha permesso di raggiungere questo importante, per non dire storico, risultato.

Domenico Ritorto

Ha lavorato presso Calabria Ora fino al 2012, successivamente presso le Cronache del Garantista nell'anno 2014

Articoli correlati

Back to top button

Adblock Rilevato

Supporta Cosenzachannel.it, disabilita il tuo Adblock per la nostra pagina