mercoledì,Dicembre 8 2021

Il Cosenza al fianco del Centro “Roberta Lanzino” nella campagna antiviolenza

Il Cosenza ha effettuato il riscaldamento con delle casacche particolari. Con lo slogan “Siamo tutti coinvolti – Stop alla violenza sulle donne” ha sposato ancora una volta le attività del Centro Antiviolenza “Roberta Lanzino” di Rende. L’hashtag è stato lanciato per promuovere la nuova campagna di sensibilizzazione. «L’esigenza di dare vita a un’iniziativa che potesse

Il Cosenza al fianco del Centro “Roberta Lanzino” nella campagna antiviolenza

Il Cosenza ha effettuato il riscaldamento con delle casacche particolari. Con lo slogan “Siamo tutti coinvolti – Stop alla violenza sulle donne” ha sposato ancora una volta le attività del Centro Antiviolenza “Roberta Lanzino” di Rende. L’hashtag è stato lanciato per promuovere la nuova campagna di sensibilizzazione.

«L’esigenza di dare vita a un’iniziativa che potesse lanciare un messaggio alla società tutta – spiegagno dal Centro Roberta “Lanzino” nasce a seguito dell’esponenziale aumento del numero di femminicidi registrato negli ultimi mesi. Sosteniamo da sempre che il fenomeno della violenza ha una matrice culturale, la quale investe ogni ambito della vita quotidiana e che ci vede tutt*coinvolt*».

«Il nostro, hashtag, dunque, rimanda a un concetto di coinvolgimento consapevole, volto a determinare la presa di coscienza del fatto che la violenza e la lotta alla stessa non riguardano solo i centri antiviolenza, ma riguarda le istituzioni, il mondo dello sport, della cultura, dell’informazione e dello spettacolo. È solo unendo le forze e costruendo sinergie che possiamo concretamente fermare l’eccidio delle donne al quale stiamo assistendo. Nel prosieguo della campagna che durerà 14 giorni – chiudono – parteciperanno altri personaggi della scena culturale e sportiva».