mercoledì,Dicembre 8 2021

Cosenza-Frosinone: le pagelle. Tiritiello altra prova super, che egoista Caso

VIGORITO: VOTO 5 Recuperato in extremis. All’inizio non compie parate decisive. Nel secondo tempo sicuro su Garritano e Canotto. Poi combina la frittata con il rinvio sbagliato che costa il pareggio.TIRITIELLO: VOTO 7 Una chiusura per tempo che valgono entrambe un gol. Garritano prova a puntarlo ma trova sempre la strada sbarrata. Altro match da

Cosenza-Frosinone: le pagelle. Tiritiello altra prova super, che egoista Caso

VIGORITO: VOTO 5 Recuperato in extremis. All’inizio non compie parate decisive. Nel secondo tempo sicuro su Garritano e Canotto. Poi combina la frittata con il rinvio sbagliato che costa il pareggio.
TIRITIELLO: VOTO 7 Una chiusura per tempo che valgono entrambe un gol. Garritano prova a puntarlo ma trova sempre la strada sbarrata. Altro match da migliore in campo per i suoi.
RIGIONE: VOTO 5,5 Soffre un po’ con Ciano che svaria molto e non gli dà mai punti di riferimento. Meglio quando entra Novakovich con il quale lotta fino alla fine.
PIRRELLO: VOTO 6,5 Almeno 2 passi in avanti in confronto al match contro l’Alessandria. Preciso nelle chiusure, sicuro nelle uscite palle al piede. Canotto non lo salta quasi mai.
SITUM: VOTO 6,5 Mette sempre tanta qualità nelle giocate ed è estremamente efficace in difesa quando salva anche un gol fatto su Garritano. Peccato che non riesca a gasare per come sa.
CARRARO: VOTO 6,5 Gioca forse il suo miglior match con la maglia del Cosenza. Mette anche tanta quantità oltre alla risaputa qualità. Scende un po’ la sua intensità nel finale
PALMIERO: VOTO 6,5 Non sbaglia un passaggio e sa sempre cosa fare. Detta i tempi con grande qualità ed è decisivo anche in difesa. Nel finale è esausto e viene sostituito.
BOULTAM: VOTO 6 Soprattutto nel primo tempo sembra essere dappertutto e corre quasi per due. Cala molto con il passare dei minuti.
CORSI: VOTO 6 Prova di buona personalità. Zampano dalla sua parte non passa. Per caratteristiche spinge poco.
CASO: VOTO 5.5 Ha il merito di procurarsi il calcio di rigore segnato da Gori. Ma per il resto del match continua ad essere davvero troppo egoista e non la passa mai quando dovrebbe.
GORI: VOTO 6 Freddissimo dal dischetto. Ma a parte quello non ha altre occasioni per fare male. Lotta sempre su ogni palla ed è prezioso anche in difesa
ZAFFARONI: VOTO 6 La sua squadra ha ormai una fisionomia precisa. Ed è anche questo un grandissimo merito dopo così poco tempo. Peccato che rinunci troppo presto a giocare e nella ripresa lasci completamente l’iniziativa al Frosinone. E’ comunque un buon punto quello che ottiene.

SUBENTRATI
GERBO: VOTO 6
Entra nel momento migliore degli ospiti. Ci mette un po’ a carburare ma è prezioso nelle giocate.
VALLOCCHIA: SV
FLORENZI: SV
KRISTOFFERSEN: SV