lunedì,Settembre 26 2022

Covid oggi Italia, 3.702 contagi e 33 morti: bollettino 20 ottobre

Covid oggi Italia: i nuovi casi sono stati individuati su 485.613 tamponi, con il tasso di positività che sale allo 0,76% (ieri 0,4%).

Covid oggi Italia, 3.702 contagi e 33 morti: bollettino 20 ottobre

Sono 3.702 i contagi da coronavirus in Italia oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati covid regione per regione del bollettino della Protezione Civile e del ministero della Salute. Registrati altri 33 morti che portano a 131.688 il totale delle vittime da inizio emergenza. I nuovi casi sono stati individuati su 485.613 tamponi, con il tasso di positività che sale allo 0,76% (ieri 0,4%).

In aumento le persone ricoverate in ospedale con sintomi che sono 2.464, con un aumento di 41 persone rispetto a ieri mentre resta invariato il numero i ricoverati in terapia intensiva (355) con 25 ingressi nelle ultime 24 ore. Sono 4.520.531 i guariti (+ 4.544) e 73.668 gli attualmente positivi (- 878).

I DATI DELLE REGIONI

LAZIO Sono 381 i nuovi contagi da coronavirus nel Lazio secondo il bollettino di oggi, 20 ottobre. Registrati inoltre altri 4 morti. I nuovi casi a Roma città sono 144. “Su 9.970 tamponi molecolari e 18.858 tamponi antigenici per un totale di 28.828 tamponi, si registrano 381 nuovi casi positivi (+55); 4 i decessi (-6), 314 i ricoverati (+7), 48 le terapie intensive (-1) e 416 i guariti. Il rapporto tra positivi e tamponi è al 1,3%. I casi a Roma città sono a quota 144.

CAMPANIA Sono 406 i nuovi contagi da coronavirus in Campania secondo il bollettino di oggi, 20 ottobre. Si registra inoltre un altro morto. 23.637 i tamponi analizzati. Nella Regione sono 21 i pazienti Covid ricoverati in terapia intensiva e 183 i pazienti Covid ricoverati in reparti di degenza.

PIEMONTE Sono 280 i nuovi contagi da coronavirus in Piemonte secondo il bollettino di oggi, 20 ottobre. Registrato inoltre un altro morto. 102 i casi positivi risultati dopo test antigenico, pari allo 0,5% di 53.556 tamponi eseguiti, di cui 46.980 antigenici. Dei 280 nuovi casi, gli asintomatici sono 158 (56,6%). I casi sono 130 di screening, 111 contatti di caso, 39 con indagine in corso.

EMILIA ROMAGNA Sono 247 i nuovi contagi da coronavirus in Emilia Romagna secondo il bollettino di oggi, 20 ottobre. Registrati inoltre altri 4 morti. Dall’inizio dell’epidemia, nella Regione si sono registrati 428.483 casi di positività. 28.611 i tamponi eseguiti nelle ultime 24 ore. La percentuale dei nuovi positivi sul numero di tamponi fatti da ieri è dello 0,9%.

CALABRIA Sono 143 i contagi da coronavirus in Calabria oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati covid del bollettino della regione. Si registra un morto. I nuovi contagi sono stati individuati su 4.302 tamponi. Gli altri numeri: +53 attualmente positivi, +52 in isolamento, +1 ricoverati e, infine, terapie intensive stabili (per un totale di 8).

FRIULI VENEZIA GIULIA Sono 108 i nuovi contagi da coronavirus in Friuli Venezia Giulia oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della Regione. Eseguiti 4.964 tamponi molecolari con una percentuale di positività del 2,18%. Sono inoltre 15.100 i test rapidi antigenici realizzati, dai quali sono stati rilevati 6 casi (0,04%). Nella giornata odierna non si registrano decessi; restano 7 le persone ricoverate in terapia intensiva mentre sono 49 i pazienti ospedalizzati in altri reparti.

SARDEGNA Sono 28 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 ottobre 2021 in Sardegna, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. I nuovi casi di positività sulla base di 1.979 persone testate. Per un riallineamento dei dati i tamponi processati, tra molecolari e antigenici, sono 29.705. Sono 11 i pazienti ricoverati nei reparti di terapia intensiva e 59 (+10) quelli ricoverati in area medica. In isolamento domiciliare ci sono 1.373 persone. Non si registrano decessi.

VALLE D’AOSTA Nessun decesso e sei contagi da coronavirus in Valle d’Aosta oggi, 20 ottobre, secondo il bollettino con i dati Covid della Regione. Il totale delle persone colpite da virus sale pertanto a 12.261. I positivi attuali sono 101 di cui 99 in isolamento domiciliare e due ricoverati in ospedale. I guariti complessivamente sono 11.686, + 7 rispetto a ieri, i casi fino ad oggi testati sono 90.438 e i tamponi effettuati 209.382. I decessi di persone risultate positive al Covid da inizio emergenza ad oggi in Valle D’Aosta sono 474.

ABRUZZO Sono 54 (di età compresa tra 5 e 82 anni) i contagi da coronavirus in Abruzzo oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della regione. Si registrano 2 morti. Gli attualmente positivi in Abruzzo sono 1.311 (+18 rispetto a ieri), nel totale sono ricompresi anche 405 casi riguardanti pazienti persi al follow up dall’inizio dell’emergenza, sui quali sono in corso verifiche, come comunica l’Assessorato regionale alla Sanità.

BASILICATA Sono 20 i contagi da coronavirus in Basilicata oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della regione. I nuovi casi sono stati individuati su un totale di 645 tamponi molecolari. Non si registrano morti. I lucani guariti o negativizzati sono 31. I ricoverati negli ospedali di Potenza e di Matera sono 22 di cui nessuno in terapia intensiva mentre gli attuali positivi residenti in Basilicata sono in tutto 929 (-13).

PUGLIA Sono 147 i nuovi contagi da coronavirus oggi 20 ottobre 2021 in Puglia, secondo i dati dell’ultimo bollettino Covid-19 della Regione. Si registrano altri 2 morti. Sono 22.606 i test giornalieri effettuati e 2.018 le persone attualmente positive, 131 ricoverate in area non critica e 17 in terapia intensiva. Da inizio emergenza registrati 270.749 casi totali ed eseguiti 3.972.279 test. Complessivamente sono 261.910 le persone guarite in Puglia e 6.821 quelle decedute.

TOSCANA Sono 224 i contagi da coronavirus in Toscana oggi, 20 ottobre 2021, secondo i dati Covid del bollettino della Regione. Si registrano 2 nuovi decessi: 2 uomini, con un’età media di 93 anni (1 a Pistoia e l’altro a Massa Carrara). I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 274.029 (95,7% dei casi totali).

Articoli correlati