martedì,Luglio 5 2022

Amaco, la Cgil sostiene i lavoratori. Sciopero indetto per lunedì 25 ottobre

Continuano ad essere agitare le acque tra i dipendenti dell’AMACO di Cosenza e i suoi dipendenti. Nel recente passato, infatti, i sindacati del settore avevano a più riprese cercato punti d’intesa con la proprietà. Le azioni forti, tuttavia, non erano mancate. Lunedì 25 ottobre si vivrà un’altra intensa giornata di protesta perché la Cgil ha

Amaco, la Cgil sostiene i lavoratori. Sciopero indetto per lunedì 25 ottobre

Continuano ad essere agitare le acque tra i dipendenti dell’AMACO di Cosenza e i suoi dipendenti. Nel recente passato, infatti, i sindacati del settore avevano a più riprese cercato punti d’intesa con la proprietà. Le azioni forti, tuttavia, non erano mancate. Lunedì 25 ottobre si vivrà un’altra intensa giornata di protesta perché la Cgil ha proclamato la prima azione di sciopero di 4 ore di tutto il personale dipendente. L’azienda, prendendone atto, ha informato la cittadinanza di possibili disagi nelle corse dalle 10 alle 14.

Amaco, cosa rivendica la Cgil

La Cgil, in merito alla vertenza sindacale, nella sua nota spiega che «riguarda la mancata erogazione (al personale che ne ha maturato i requisiti) delle somme rivenienti degli accordi integrativi aziendali». Il sindacato fa riferimento al contratto integrativo aziendale 1 settembre 2019 – 30 giugno 2022 con accordo aziendale del 14 settembre 2020. «Neanche le formali procedure di raffreddamento e conciliazioni – si legge ancora – ultima esperita in sede Prefettizia in data 06 ottobre 2021, hanno prodotto risultati utili per i lavoratori, e pertanto, nel rispetto delle norme vigenti, si è proclamata la prima azione di sciopero».