domenica,Maggio 22 2022

Sui social comanda il Crotone. Cresce la Reggina, il Cosenza fa l’ordinario

Almeno sul web non c’è storia e la classifica sorride al Crotone. Il club pitagorico si può consolare, si fa per dire, con il primato calabrese relativo ai follower conquistati sui social network. Ne ha, complessivamente, quasi il doppio del Cosenza e molti in più della Reggina. Sicuramente l’influenza di aver militato in Serie A

Sui social comanda il Crotone. Cresce la Reggina, il Cosenza fa l’ordinario

Almeno sul web non c’è storia e la classifica sorride al Crotone. Il club pitagorico si può consolare, si fa per dire, con il primato calabrese relativo ai follower conquistati sui social network. Ne ha, complessivamente, quasi il doppio del Cosenza e molti in più della Reggina. Sicuramente l’influenza di aver militato in Serie A per tre stagioni ha fatto schizzare alle stelle le interazioni. Come detto, non c’è partita: su Facebook 146.454 sportivi hanno messo like alla pagina ufficiale, mentre su Instagram (aggiornata con costanza) e Twitter (poco curata) sono rispettivamente 81.551 e 593. Il totale fa 228.604.

Al secondo posto c’è la Reggina che negli ultimi tempi ha investito uomini e risorse per potenziare il legame con i propri sostenitori. Vengono curate delle rubriche e trasmissioni dedicate in un modo assolutamente all’avanguardia. Si gioca molto anche con gli uffici stampa delle altre squadre, come in occasione del match col Parma sul tema “Squid Game”. Sommando le tre piattaforme, il sodalizio del presidente Gallo si attesta a 152.094 seguaci. Ne conta 83.474 su Facebook, 60.478 su Instagram e 8.142 su Twitter. È la calabrese sicuramente in maggiore ascesa.

Sul gradino più basso del podio c’è infine il Cosenza che, dopo il boom degli anni scorsi, ha cristallizzato i propri dati limitandosi all’ordinario. Su Facebook viene seguito da 59.372 supporter, su Instagram da 55.194 e su Twitter da 6175.