mercoledì,Dicembre 8 2021

Frana di San Marco Argentano, ecco il finanziamento. Sindaco soddisfatto

La Protezione civile stanzia 200mila euro per i lavori di somma urgenza relativi alla frana di San Marco Argentano. Le parole del sindaco

Frana di San Marco Argentano, ecco il finanziamento. Sindaco soddisfatto

Trova probabilmente una soluzione definitiva la frana che ha tediato per tanti mesi gli abitanti di San Marco Argentano. Il comune ha ottenuto un finanziamento che servirà a rimettere in sesto la strada che collega la città normanna con la superstrada delle Terme. A comunicarlo è il sindaco, Virginia Mariotti. “Con grande gioia e soddisfazione annuncio che oggi ho firmato con la Regione Calabria, Dipartimento di Protezione Civile, la convenzione repertorio n. 10056 avente a oggetto: “Interventi per la mitigazione del rischio idrogeologico di centri abitati e infrastrutture: messa in sicurezza versante su bretella di collegamento SS283 e centro abitato finanziato con risorse di cui all’Azione 5.1.1 del PAC Calabria 2014-2020. Finanziamento per primi interventi urgenti di protezione civile in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici che hanno colpito il territorio di San Marco Argentano in Provincia di Cosenza.” A seguito dell’incontro svoltosi a Catanzaro, presso il Dipartimento di Protezione Civile, in data 9 settembre scorso, con decreto n. 10452 del 18 ottobre 2021, è stato concesso al nostro Comune un finanziamento di euro 160.000,00 per i lavori di progettazione ed esecuzione della messa in sicurezza della bretella di collegamento tra la SS283 e il centro abitato”.

“I lavori serviranno finalmente a ripristinare, in condizioni di sicurezza, il transito su una carreggiata dell’importante arteria. La struttura tecnica comunale, guidata dall’ingegner Fabio Scorzo, che ringrazio per la fattiva collaborazione, è al lavoro per consentire l’avvio delle opere necessarie a ripristinare il transito degli autoveicoli nel più breve tempo possibile. Ringrazio la Regione Calabria, Dipartimento di Protezione Civile, per l’attenzione rivolta al nostro territorio” afferma il primo cittadino di San Marco Argentano.

“Sono molto felice per questo importante risultato ottenuto grazie alla caparbietà e alla determinazione dell’Amministrazione comunale, rappresentata nell’incontro tenutosi il 9 settembre in Regione, oltre che dalla sottoscritta, dagli assessori Artusi, Belmonte e Mileti. In quella occasione emerse l’impossibilità per il Dipartimento di Protezione Civile di finanziare l’intervento di messa in sicurezza dell’intero costone, per la cui realizzazione l’ufficio preposto, tra maggio e giugno scorso, aveva redatto uno studio di fattibilità e preventivato l’importo di euro 1.607.000,00 per l’esecuzione di tutti i lavori necessari alla definitiva e completa riapertura al transito dell’arteria” prosegue Virginia Mariotti.

“Accertato che questo intervento, se pure necessario, non poteva essere realizzato in tempi brevi per l’oggettiva indisponibilità delle risorse necessarie da parte del Dipartimento di Protezione Civile, nel corso della riunione del 9 settembre si è concordato di inoltrare una nuova istanza con l’indicazione dei lavori da eseguire in somma urgenza, per un importo di circa euro 200mila euro. Sono grata a tutti i componenti dell’Amministrazione comunale che quotidianamente hanno tenuto alta l’attenzione sulla questione e, in particolare, rivolgo un sentito plauso all’assessore alla Viabilità, Luca Belmonte, che ha dato un contributo essenziale alla risoluzione della stessa e che mi ha sollecitato costantemente affinché rivolgessi il massimo impegno quotidiano alla soluzione del problema” conclude la Mariotti.

Articoli correlati