domenica,Maggio 22 2022

Tiritiello, il Cosenza è in ansia. Si teme uno stiramento

Il difensore è uscito infortunato ieri dopo un quarto d'ora. Si attendono gli esami strumentali tra oggi e domani.

Tiritiello, il Cosenza è in ansia. Si teme uno stiramento

Non filtrano buone notizie per quel che riguarda la condizione di Andrea Tiritiello. Le sensazioni del ragazzo ieri sera dopo la partita, non erano per nulla positive. Si pensa ad uno ad uno stiramento del bicipite femorale. Per capire meglio la situazione tra oggi e domani saranno eseguiti degli esami strumentali che si spera possano sovvertire quella che per ora sembra l’ipotesi più probabile.

Ko dopo un quarto d’ora

Tiritiello è uscito ieri dopo 15 minuti dal match del “Via del Mare” contro il Lecce. Era stato un ottimo quarto d’ora quello del centrale toscano visto che in un paio di interventi aveva già chiuso benissimo Di Mariano confermando quanto di buono aveva fatto vedere in questa prima parte di stagione. Tiritiello infatti si sta confermando uno dei punti di forza di questo Cosenza dopo essere stato una delle poche note positive già nella scorsa stagione. L’ex difensore della Virtus Francavilla infatti, tranne che nei match di Ascoli e Brescia, dov’era squalificato, è sempre stato schierato titolare da mister Zaffaroni come centrale di destra della sua difesa a tre. E sempre con ottimi risultati. Ora questo stop rischia di bloccare la sua crescita personale e di mettere in grande difficoltà un reparto che aveva già perso per infortunio un altro pilastro come Vaisanen.