martedì,Novembre 29 2022

Gira per Cosenza con una pistola giocattolo e minaccia i carabinieri: denunciato

L'Autolinee di Cosenza sta diventando un luogo dove si consumano ogni giorno svariati reati. L'ultimo questa mattina, quando un 45enne girava con una pistola giocattolo senza il tappo rosso.

Gira per Cosenza con una pistola giocattolo e minaccia i carabinieri: denunciato

Escalation di reati negli ultimi giorni nei pressi dell’autostazione di Cosenza. Piazza della Provincia sta diventando sempre di più un luogo pericoloso per l’incolumità delle persone. A fine ottobre la rissa che ha coinvolto più soggetti, oggi un presunto molestatore, e un uomo di origini indiane che ha girava per Cosenza con una pistola giocattolo senza il tappo rosso. Una serie di avvenimenti delittuosi che preoccupano i cittadini.

Il caso di oggi è emblematico. Come ci hanno segnalato più utenti, l’indiano, all’incirca 45enne, ha percorso le vie del centro di Cosenza per dirigersi successivamente all’Autolinee. I nostri lettori, inoltre, hanno riferito di aver avvisato tempestivamente le forze dell’ordine, le quali si sono messe subito sulle sue tracce. Dopo circa un’ora, infatti, i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile di Cosenza, lo hanno individuato nel luogo in cui arrivano e partono gli autobus per le sedi nazionali, locali e regionali.

I carabinieri, secondo quanto si apprende, lo avrebbero invitato a mostrare i documenti, ma l’indiano avrebbe tentato di eludere il controllo, mettendo la mano sul fianco sinistro dove custodiva la pistola giocattolo. Una volta immobilizzato, i militari dell’Arma della Compagnia di Cosenza, lo hanno portato in caserma per le formalità di rito. L’uomo è stato denunciato.

Articoli correlati