giovedì,Dicembre 2 2021

Assaporagionando: kermesse tra enograstronomia, spettacolo e workshop

Alla presentazione hanno partecipato il presidente Emilio Servolino, il presidente Unsic Carlo Franzisi e il direttore della manifestazione Alex Franzisi.

Assaporagionando: kermesse tra enograstronomia, spettacolo e workshop

La tre giorni di Assaporagionando in programma ad Acri dal 3 al 5 dicembre nello storico Palazzo Sanseverino Falcone, non è solo un evento legato alla enogastronomia che ne costituisce comunque la colonna portante, ma una kermesse in cui la valorizzazione dei prodotti della tradizione si mescolano con lo spettacolo, i workshop, la promozione del territorio, offrendo ai visitatori un intrattenimento, è il caso di dirlo, per tutti i gusti.

La manifestazione è stata illustrata in una conferenza stampa ospitata nella sede Unsic di Cosenza, coordinata da Pamela Franzisi, alla quale è intervenuta tra gli altri, Federica Di Lieto, nota al pubblico per la partecipazione a Masterchef Italia. Nelle cucine della popolare trasmissione di Sky ha portato anche un pezzo di Calabria. Sarà protagonista di Assaporagionando con uno showcooking in programma domenica 5 dicembre alle 12,30.
Tipicità e artigianato tra innovazione e futuro è il tema della ventesima edizione. Madrina della manifestazione, l’attrice Annalisa Insardà. Tra gli ospiti anche lo chef stellato Riccardo Sculli e poi il cantante lirico Stefano Tanzillo, il gruppo musicale Cantannu Cuntu e il Mago Heldin, protgonista di numerose apparizioni televisive.

Alla presentazione hanno partecipato inoltre il presidente di Assaporagionando Emilio Servolino, Il presidente Unsic Carlo Franzisi, il direttore della manifestazione Alex Franzisi. Oltre trenta le aziende coinvolte nella manifestazione, patrocinata dalla Provincia di Cosenza e dal Comune di Acri. Tutti gli appuntamenti sono gratuiti.