mercoledì,Agosto 10 2022

A Corigliano Rossano confermati i tre centri vaccinali

Nel centro Jonico si lavora su binari paralleli: sul fronte ospedaliero e sulla somministrazione delle dosi

A Corigliano Rossano confermati i tre centri vaccinali

CORIGLIANO ROSSANO – Quarta ondata, variante Omicron e somministrazione della terza dose hanno posto in una condizione di preallarme le istituzioni preposte. Si sta lavorando su più fronti: ospedaliero da un lato e vaccinazioni dall’altro. I vertici dell’Asp stanno approntando una pianificazione al fine di allestire il presidio ospedaliero “Nicola Giannettasio” con 36 posti Covid + 4 di terapia intensiva. Mentre sul versante delle vaccinazioni, proprio in queste ore l’Amministrazione comunale ha confermato la permanenza dei tre centri vaccinali: Scuola Carlo Levi (Rossano), Centro di Eccellenza (Corigliano) e Palabrillia (Corigliano).

Corigliano Rossano, si attendono nuove indicazioni per i centri vaccinali

I siti resteranno aperti in attesa di ulteriori sviluppi rispetto all’andamento della pandemia da Covid-19 e delle disposizioni che verranno prese da Regione Calabria e Governo nazionale. «L’obiettivo è garantire, in linea con le disposizioni delle istituzioni sanitarie, l’ordine stabilito dal Piano nazionale, che prevede priorità massima per immunodepressi, fragili, ospiti e operatori Rsa, over 80, personale sanitario, a seguire over 60 e caregiver, proseguendo poi con le fasce d’età più giovani».

Corigliano Rossano, centri vaccinali: parla il sindaco Stasi

L’amministrazione comunale fa sapere inoltre, che nei prossimi giorni «saranno previsti una serie di sopralluoghi nei vari hub per verificare condizioni di accessibilità, pulizia e stato delle strutture, anche alla luce del sopraggiungere della stagione invernale». A tal riguardo il sindaco Flavio Stasi ha ricevuto nelle ultime ore una delegazione del Corigliano Volley che ha in gestione il Palabrillia al fine di valutare la riconsegna della struttura. L’amministratore, considerato lo stato di emergenza e di incertezza, ha preso tempo auspicando momenti migliori.

La macchina dei vaccini intanto continua a produrre risultati importanti: «Da aprile ad ottobre sono state vaccinate 132 mila persone. Ad aver offerto il maggiore contributo, ovviamente, l’Hub Vaccinale Palabrillia, che in sette mesi ha ospitato la somministrazione di quasi 89 mila dosi, mentre 26 mila dosi sono state somministrate al Centro Vaccinale Palestra Carlo Levi e 17 mila al Centro di eccellenza. Il picco delle vaccinazioni è stato raggiunto nel mese di luglio, durante il quale a Corigliano-Rossano sono state somministrate più di 30 mila dosi di vaccino».

Articoli correlati