mercoledì,Maggio 25 2022

È ufficiale: a Cosenza mascherina obbligatoria all’aperto. Ecco dove e fino a quando

In caso di inosservanza, la sanzione prevista varia da 400 a mille euro. Il sindaco ha invitato le forze dell’ordine a intensificare i controlli

È ufficiale: a Cosenza mascherina obbligatoria all’aperto. Ecco dove e fino a quando

Come anticipato (leggi qui) è stata firmata dal sindaco Franz Caruso l’ordinanza contingibile e urgente con la quale il primo cittadino ha disposto l’introduzione dell’obbligo di indossare i dispositivi di protezione individuale anche all’aperto, nel periodo compreso tra il 6 dicembre e il 31 dicembre. «Ho ravvisato – ha detto Caruso – la necessità di far ricorso, attraverso il potere ordinatorio che spetta al Sindaco, a misure più stringenti per fronteggiare il nuovo rischio di diffusione dell’epidemia da Covid-19. È un provvedimento necessario, che non ha alcun carattere restrittivo, ma mira a rafforzare le misure preventive, e che è rivolto a tutti i cittadini, ma soprattutto ai giovani, per invitarli ad adottare comportamenti più responsabili. Per questa ragione abbiamo indicato nel nostro provvedimento anche alcuni punti specifici del territorio cittadino che sappiamo essere particolarmente a rischio assembramenti, soprattutto in quelle strade e in quelle piazze dove insistono attività commerciali e pubblici esercizi che presentano, per la loro attrattività, situazioni che potrebbero rendere più difficile garantire il distanziamento interpersonale».

Le strade e gli orari

L’obbligo di indossare le mascherine, anche all’aperto, sarà circoscritto ad una precisa fascia oraria: dal 6 dicembre al 30 dicembre la fascia oraria è quella che va dalle ore 12,00 alle ore 1,00; il 31 dicembre la fascia oraria è compresa tra le ore 12,00 e le ore 24,00. L’obbligo di indossare le mascherine all’aperto sarà in vigore nelle seguenti vie, piazze e parchi cittadini:

  • Corso Mazzini, nel tratto compreso tra Corso Umberto e Piazza Bilotti inclusi;
  • Piazza Kennedy;
  • Via Nicola Parisio, nel tratto compreso tra via Calabria e Piazza S.Teresa;
  • Viale degli Alimena, nel tratto compreso tra via Calabria e via Brenta, incrocio di via Monte Grappa;
  • Via Tocci;
  • Via Brenta, nel tratto compreso tra via Tocci e viale degli Alimena;
  • Via Arabia;
  • Via Caloprese, nel tratto compreso tra Piazza Loreto e Piazza Bilotti;
  • Via Riccardo Misasi, nel tratto compreso tra Piazza XXV Luglio e via Cattaneo;
  • Parco Remi;

  • In caso di inosservanza, la sanzione prevista varia da 400 a mille euro. Per far rispettare l’ordinanza, il Sindaco Franz Caruso ha rinnovato l’invito alla Polizia Municipale, ma anche a tutte le forze dell’ordine, ad intensificare la loro presenza. «C’è bisogno – ha concluso Caruso – della collaborazione di tutti, nessuno escluso. Non dobbiamo, in nessun modo, consentire che il virus possa rialzare la testa e le misure adottate vanno proprio nella direzione di attenuare od eliminare le situazioni di pericolo per la salute pubblica che dobbiamo, con ogni strumento a nostra disposizione, salvaguardare la salute».