martedì,Maggio 24 2022

Italia ancora nella morsa del freddo, ma da lunedì il tempo migliora

Maltempo sull'Italia anche nel fine settimana con pioggia, freddo e neve fino a domenica 12 dicembre

Italia ancora nella morsa del freddo, ma da lunedì il tempo migliora

Continua l’ondata di freddo che ha travolto in questi giorni l’Italia. Secondo le previsioni meteo degli esperti per la giornata di oggi venerdì 10 dicembre le temperature massime saranno in calo un pò ovunque, mentre le minime saranno stazionarie. Maltempo al Sud e neve al Nord.

Maltempo sull’Italia anche nel fine settimana con pioggia, freddo e neve fino a domenica 12 dicembre, con due perturbazioni in tre giorni. Il primo fronte colpirà l’Italia nelle prossime ore, il successivo verrà pilotato da un vortice freddo che ingabbierà l’Italia in una sorta di trappola.

Antonio Sanò, fondatore e direttore del sito www.iLMeteo.it avvisa che nelle prossime ore le prime avvisaglie della perturbazione raggiungeranno la Sardegna e il Nord dove su Piemonte, Lombardia occidentale ed Emilia potrebbe nevicare debolmente fino in pianura. Dalle prime ore del pomeriggio la perturbazione avanzerà decisa verso le regioni tirreniche, il Nordest e il Sud con piogge battenti su Toscana, Lazio, Umbria, Campania, Calabria e Sicilia e nevicate sugli Appennini sotto i 900 metri al Centro, a 1000 metri al Sud. I venti soffieranno sempre più forti e saranno di burrasca sulla Sardegna e sul Mar Tirreno. Nel corso di sabato l’ingresso impetuoso della Bora darà vita a un vortice che si posizionerà sul Centro Italia.

Tempo in forte peggioramento su Marche, Abruzzo, Molise, Umbria e poi sulle coste tirreniche del Sud. Venti in ulteriore rinforzo, di Maestrale a 100 km/h sulle zone occidentali, Libeccio al Sud e Grecale altrove. Neve: copiosissima sui rilievi marchigiani, umbri, abruzzesi a 400 metri, come su Toscana e Lazio, sul resto degli Appennini a 800-1000 metri. Al Nord avanzerà l’alta pressione. Domenica il campo anticiclonico acquisterà sempre più spazio mentre il vortice sarà costretto ad abbandonare l’Italia con le ultime forti precipitazioni su Abruzzo, Molise e su gran parte del Sud.

LE PREVISIONI METEO

Venerdì 10. Al nord: perturbazione in transito con neve debole su Piemonte, Lombardia ed Emilia, piovaschi altrove. Al centro: peggiora via via più fortemente su Toscana, Lazio, Umbria, Sardegna, in nottata sulle Marche. Al sud: intensa perturbazione raggiunge Campania, Calabria e Sicilia.

Sabato 11. Al nord: bel tempo. Al centro: maltempo diffuso, forte su Adriatiche. Neve copiosa in collina. Al sud: maltempo sulle regioni tirreniche, piogge in Basilicata.

Domenica 12. Al nord: tutto sole. Al centro: ultima instabilità tra Abruzzo e Molise, sole altrove. Al sud: instabile sul basso Tirreno.

Da lunedì alta pressione prevalente e bel tempo per tanti giorni.

Articoli correlati