venerdì,Dicembre 2 2022

Cosenza-Pisa 0-2, le pagelle: che ingenuità Carraro. Gori in fase involutiva

Sono tante le insufficienza per i calciatori del Cosenza. Deludono Corsi, Tiritiello e Gori. Millico è l'unico che crea pericoli, perché il cambio?

Cosenza-Pisa 0-2, le pagelle: che ingenuità Carraro. Gori in fase involutiva

MATOSEVIC: VOTO 6 In occasione del primo gol bravo nel respingere il tiro di Masucci, meno bravo a lasciare lì la palla. Al rigore la tocca soltanto. Sicuro con i piedi.
PIRRELLO: VOTO 5 Terzino di posizione. Proporsi non è certamente nelle sue caratteristiche. Soffre quando Beruatto sgasa dalle sue parti. Spinge un po’ solo dopo il 2-0 ospite. Perché non prima?
TIRITIELLO 4,5 Continua il periodo no. Liscia malamente in occasione del primo gol del Pisa e Masucci gli parte sempre alle spalle.
RIGIONE: VOTO 5,5 La mobilità di Masucci lo mette in difficoltà. Prova a cavarsela con l’esperienza. Ma ci riesce così così.
CORSI: VOTO 4,5 Concorso di colpa con Tiritiello sul primo gol. Gioca a sinistra ma non dà mai ampiezza alla squadra. Non legge mai gli interimenti di Tourè dalla sua parte.

PALMIERO: VOTO 5 L’intensità dei centrocampisti del Pisa non gli dà mai modo di poter ragionare. Va sempre in affanno.
CARRARO: VOTO 4 Stranamente nervoso. Non trova mai le misure né in avanti e né indietro. Commette un fallo da rigore di un’ingenuità incredibile che dà il colpo di grazia alla squadra.

CASO: VOTO 5 Non ha il passo per pensare anche a ripiegare in difesa. Dovrebbe essere lui a mettere in apprensione Beruatto ma invece succede il contrario. Sostituito giustamente.
BOULTAM: VOTO 5 Non è un trequartista e si vede. Ci mette la solita corsa ma questa volta lo fa quasi sempre a vuoto. Anche quando passa a sinistra non è incisivo.
MILLICO: VOTO 6 Dai suoi piedi partono le uniche azioni pericolose del Cosenza. Non ha paura a puntare l’uomo. Colpisce anche un palo che avrebbe potuto cambiare la gara.

GORI: VOTO 4,5 Continua a non essere incisivo. Nel finale ha un’occasione grande per riaprirla ma spara clamorosamente alle stelle. Anche lui sembra lontano parente al calciatore ammirato ad inizio stagione.
OCCHIUZZI: VOTO 5 Non ha gli uomini per giocare con il 4-2-3-1 visto che mancano terzini, trequartista e che a calciatori come Millico e Caso viene difficile fare una intensa fase difensiva come si dovrebbe. Prova con il 4-4-2 dopo il doppio svantaggio ma la situazione non cambia perché il Pisa controlla senza affanni. Non si capisce il cambio di Millico.

SUBENTRATI
PANDOLFI: VOTO 5
Confusionario. Entra e si mette vicino a Gori ma gioca male le poche palle che gli capitano.
FLORENZI: VOTO 6 Anche questa volta si conferma uno dei pochi calciatori in forma del Cosenza. Si mette a destra, punta l’uomo e prova a creare sempre superiorità, molto spesso riuscendoci.
SY: VOTO 6 Non fa niente di trascendentale ma con il suo ingresso a sinistra la squadra si riassesta un po’.
VALLOCCHIA: 5,5 Tira male qualche piazzato nel finale
SUEVA: SV


Articoli correlati