martedì,Agosto 9 2022

Campionato nazionale Iuta, l’atleta della CorriCastrovillari Mimma Caramia conquista il bronzo

L'ultramaratoneta è subito tornata al lavoro per centrare i prossimi obiettivi: primo impegno il 19 febbraio con la 100 Km del Conero a Porto Recanati

Campionato nazionale Iuta, l’atleta della CorriCastrovillari Mimma Caramia conquista il bronzo

L’ultramaratoneta della CorriCastrovillari, Mimma Caramia ha vinto la medaglia di bronzo al Campionato nazione Iuta – 19° Grand Prix di Ultramaratona 2021. Nel computo delle nove migliori gare, sulla base delle quali viene stilata la classifica finale, la distanza percorsa ammonta a 581,639 km, a soli 9 m dal secondo posto. Le falcate di Mimma hanno invece coperto 809 km, se si considerano tutte le 13 tappe cui ha preso parte.

Un risultato prestigioso che la consolida nella cerchia delle ultramaratonete più forti del nostro Paese: «Sono felicissima per questa medaglia di bronzo – ha raccontato Caramia non appena è stata divulgata la classifica generale -. Sono già pronta per i prossimi impegni che mi aspettano e fin da ora mi sto allenando. Ho 4500 km nelle gambe, correndo una media di 90 km a settimana con uscite giornaliere non inferiori ai 23 km, e fino a 30-35 km la domenica».

Tuttavia, Mimma è tornata subito al lavoro per centrare i prossimi obiettivi: primo impegno stagionale, il 19 febbraio, con la 100 km del Conero a Porto Recanati. Una corsa d’élite con un tempo limite di 12 h 30’, di pochi minuti superiore al primato personale dell’ultramaratoneta, su un circuito di 10 km da ripetere 10 volte. Una sfida complessa e faticosa in cui niente può essere lasciato al caso. Entusiasta il presidente della CorriCastrovillari, Gianfranco Milanese, che gioisce per questa ennesima medaglia e per aver dato vita ad un team competitivo che nei prossimi impegni sportivi sarà pronto a dare battaglia.