lunedì,Gennaio 17 2022

Attiva Rende: «La città non sia ostaggio dell’inchiesta su Marcello Manna»

Il Movimento: «Massimo rispetto per la vicenda umana e giudiziaria, ma un uomo delle istituzioni non può infangare la magistratura»

Attiva Rende: «La città non sia ostaggio dell’inchiesta su Marcello Manna»

«La vicenda umana e giudiziaria dell’avvocato Manna merita tutto il rispetto e la solidarietà civica al pari di qualsiasi analoga vicenda. E al pari di qualsiasi altra analoga vicenda è del tutto evidente, del resto, che solo sentenze inappellabili e quando saranno emanate ne potranno definire i contorni». Lo scrive in una nota il Movimento “Attiva Rende”.

Leggi anche ⬇️

«Rimane intatta però la questione dell’opportunità e della adeguatezza, dal punto di vista della dignità e del rispetto delle istituzioni, di un cittadino che in siffatte condizioni, rispetto alla amministrazione giudiziaria, possa continuare a esercitare la funzione di massimo rappresentante della sua comunità, e se possa continuare a esercitarla con la necessaria libertà e autonomia. Le dichiarazioni scomposte a carico degli ordini giudicanti e inquirenti gettano più che un dubbio sulla tranquillità di giudizio non come cittadino – al quale ovviamente è concessa la strategia difensiva che più si ritiene opportuna – ma come rappresentante delle istituzioni, di una municipalità, che in alcun modo può rivolgere insinuazioni infanganti ad altre istituzioni del nostro ordinamento democratico, quali quelle utilizzate dall’avvocato Manna nelle dichiarazioni a seguito dell’ultima determinazione disposta dal Tribunale di Salerno» prosegue “Attiva Rende”.

«Noi riteniamo – e non da oggi, ma oggi con più forza ribadiamo – che esista un’incompatibilità sostanziale di cui il consiglio comunale, tutto, debba farsi carico e sciogliere. La città non può essere ostaggio di una condizione di tale esposizione, anche mediatica, né può veder diminuita la qualità di espressione della sua capacità di vita democratica delle istituzioni» conclude “Attiva Rende”.

Articoli correlati