sabato,Agosto 13 2022

Covid Cosenza, 452 contagi e 6 decessi. In Calabria positività oltre il 16%

Nel territorio regionale si contano 2.288 casi, con 9 morti giornalieri. Calano invece i ricoverati in area medica. Nelle ultime 24 oltre anche mille guariti in più

Covid Cosenza, 452 contagi e 6 decessi. In Calabria positività oltre il 16%

I nuovi contagi da coronavirus sono 2.288 a fronte di 13.581 tamponi effettuati nelle ultime 24 ore. I casi registrati in provincia di Cosenza sono 452, mentre nella provincia di Reggio Calabria sono 979. Seguono Vibo Valentia (552), Catanzaro (208), Crotone (91) e Altra Regione o Stato estero 6. I nuovi guariti invece sono più di mille, di cui 132 in provincia di Cosenza. Capitolo deceduti. Oggi sono 9, di cui 6 decessi avvenuti in provincia di Cosenza, due in provincia di Vibo Valentia e uno in provincia di Crotone. Per quanto riguarda i ricoverati, si segnalano sedici pazienti in meno in area medica su base regionale, ma in provincia di Cosenza si conta un incremento di due unità. Stabile infine la situazione in Rianimazione, mentre il tasso di positività è pari al 16,85%.

Territorialmente, dall’inizio dell’epidemia, i casi positivi sono così distribuiti:

  • Catanzaro: CASI ATTIVI 4050 (74 in reparto, 15 in terapia intensiva, 3961 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 13584 (13404 guariti, 180 deceduti).
  • Cosenza: CASI ATTIVI 7499 (128 in reparto, 8 in terapia intensiva, 7363 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 29898 (29143 guariti, 755 deceduti). L’Asp di Cosenza comunica nel setting fuori regione 6 nuovi casi a domicilio.
  • Crotone: CASI ATTIVI 1426 (21 in reparto, 0 in terapia intensiva, 1405 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 10499 (10365 guariti, 134 deceduti).
  • Reggio Calabria: CASI ATTIVI 11136 (161 in reparto, 14 in terapia intensiva, 10961 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 38489 (38008 guariti, 481 deceduti).
  • Vibo Valentia: CASI ATTIVI 6485 (8 in reparto, 0 in terapia intensiva, 6477 in isolamento domiciliare); CASI CHIUSI 8596 (8469 guariti, 127 deceduti).

Articoli correlati